Surfcasting Online Forum • Leggi argomento - Alghe

Surfcasting Online Forum


Alghe

Inserite qui i risultati delle vostre uscite corredati da foto

Moderatori: Adminsurf, silversurfer, NonnoRito, BigMau, dieffe2306

Alghe

Messaggioda vincenzo86 » 14/05/2020, 15:55

Saluti a tutti
Forse questo non è un vero e proprio report ma vi racconto la mia ultima uscita anche per un consiglio.
10 giorni fa, vista una grande scaduta, recuperata un pò di esca dal pescivendolo, decido di andare a pesca, (forse si poteva forse no, ma ancora non ho capito nel caso a chi avrei dato fastidio di notte su una spiaggia deserta).
Spot Paestum
Esche seppia e fasolare
Orario pesca 5 - 8,30 che da come ho capito poteva essere quello consentito in Campania.
Come detto, dal meteo si presentava una scaduta molto veloce dopo una mareggiata abbastanza forte .
Porto due canne, una la attrezzo con piramide da 125 short rovesciato, terminale 0,30, esca seppia a coda di rondine.
Altra canna palla da 110 gr e long arm 0,28 con innescata fasolare.
Proprio come indicato nel meteo, in spiaggia non trovo tante onde, ma per quello che si vede, c'è turbolenza.
Faccio i primi due lanci e scopro mio malgrado che il mare è sporchissimo con alghe in sospensione e che c'è una corrente molto forte.
La corrente non mi stupisce perchè è un classico di quello spot, le alghe invece si, perchè negli ultimi anni non è mai capitato se non in modo occasionale e d'estate.
Con la canna innescata con il fasolare cerco di lanciare oltre una secca che ho davanti, mentre con l'altra lancio in un fosso che non vedo, ma che so che c'è, cosa confermata all'alba.

Subito la palla da 110 non tiene e se ne va per le terre. Recupero con molta difficoltà per le alghe, e riprovo, stesso risultato.
Passo così alla piramide da 125 anche qui.
Dall'altro lato, scalza anche la piramide 125 .... anche qui alghe.
Cambio e metto una piramide da 140. Anche questa dopo poco va a farsi benedire e se ne va verso sinistra. Provo e riprovo ma non tiene niente. Non ho piombi più pesanti, quindi dopo un'ora e mezza, e dopo la seconda busta di plastica chiudo tutto e vado via.
Più che per la corrente, io credo che i piombi non tenessero per via delle alghe, che si depositavano sulla lenza facendo effetto vela, quindi credo che anche con altri piombi non sarebbe cambiato nulla.
Ci sono rimasto abbastanza male poichè di fatto non ho pescato, anche se almeno ho peso un pò di aria di mare. In queste circostanze a parte chiudere ed andare via, che avreste fatto? alternative?
vincenzo86
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 114
Iscritto il: 26/03/2012, 15:05

Re: Alghe

Messaggioda dariotomasi2009 » 14/05/2020, 20:47

vincenzo86 ha scritto:
...In queste circostanze a parte chiudere ed andare via, che avreste fatto? alternative?

Avrei chiuso pure io: non ci sono alternative. Non conosco il luogo dove hai pescato ma quelli come me che pescano nelle bocche di porto delle lagune, dove le alghe sono praticamente onnipresenti, sanno bene quanto la combinata grande quantità di alghe & correnti forti impedisca del tutto l'azione di pesca. A quel che ho capito ti sei trovato in una situazione analoga.
Hai ragione a dire che anche con piombi più pesanti non sarebbe cambiato nulla. Certo che all'origine c'è l'effetto vela ma se ci pensi la forza di tale effetto è proporzionale alla spinta della corrente. Nelle suddette bocche di porto durante le maree di luna piena o luna nuova, le maree sigiziali, si è costretti a interrompere anche per un paio d'ore l'azione di pesca nella parte centrale della fase di marea (ovvero quando la corrente è più forte), altrimenti si rischia che venga trascinata in acqua l'intera postazione (..canne, treppiede, ecc..) proprio per la forza delle alghe spinte dalla corrente.
Dario
Avatar utente
dariotomasi2009
Pescatore
Pescatore
 
Messaggi: 266
Iscritto il: 31/01/2015, 23:26
Località: Schio (VI)


Torna a Report di pesca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Privacy Policy Cookie
cron