Surfcasting Online Forum • Leggi argomento - Minitrave

Surfcasting Online Forum


Minitrave

Un mondo misterioso

Moderatori: Adminsurf, silversurfer, NonnoRito, BigMau, gio.surf

Re: Minitrave

Messaggioda FernyMare » 02/01/2020, 20:04

BigMau ha scritto:Il minitrave si compone di un trave rigido in acciaio alle cui estremità ci sono gli attacchi per lo SL da un lato e per il piombo dall'altro, mentre al centro del trave c'è uno snodo per l'attacco del terminale.
Dimmi tu come ci si potrebbe attaccare uno short rovescio od un calamento a due braccioli.


Forse non sono riuscito a spiegare bene.

Mettiamo che ho già montato su un trave in nylon da 0,50 uno short rovesciato, ok ?

Invece di mettere in fondo al trave moschettone-piombo ci metto il minitrave in acciaio e piombo (senza altri braccioli).
All'occorrenza dovesse servirmi anche il bracciolo vicino al piombo (in aggiunta a quanto ho già nel trave normale) lo attacco alla girella del minitrave.
Se questo secondo bracciolo non mi serve, lo tolgo e rimane tutto come prima: trave in nylon con short rovesciato e in fondo minitrave in acciaio (senza nulla sulla girella) e piombo.
FernyMare
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 17/11/2019, 11:19
Località: Lecce

Re: Minitrave

Messaggioda mariechris4 » 03/01/2020, 0:52

Vorrei fare anch'io una domandina sui minitravi.
Un pescatore con cui parlavo quest' estate mi ha sconsigliato di usarli in quanto,secondo lui, sono sordi alle tocche/mangiate. Avete riscontrato questa sordità? Io me ne sono costruiti un paio con bacchette da tig in inox 316 da 1.5 mm ma non li ho mia usati....
mariechris4
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 20/11/2019, 17:57
Località: Spinea provincia di Venezia

Re: Minitrave

Messaggioda BigMau » 04/01/2020, 21:39

FernyMare ha scritto:
BigMau ha scritto:Il minitrave si compone di un trave rigido in acciaio alle cui estremità ci sono gli attacchi per lo SL da un lato e per il piombo dall'altro, mentre al centro del trave c'è uno snodo per l'attacco del terminale.
Dimmi tu come ci si potrebbe attaccare uno short rovescio od un calamento a due braccioli.


Forse non sono riuscito a spiegare bene.

Mettiamo che ho già montato su un trave in nylon da 0,50 uno short rovesciato, ok ?

Invece di mettere in fondo al trave moschettone-piombo ci metto il minitrave in acciaio e piombo (senza altri braccioli).
All'occorrenza dovesse servirmi anche il bracciolo vicino al piombo (in aggiunta a quanto ho già nel trave normale) lo attacco alla girella del minitrave.
Se questo secondo bracciolo non mi serve, lo tolgo e rimane tutto come prima: trave in nylon con short rovesciato e in fondo minitrave in acciaio (senza nulla sulla girella) e piombo.

Ok, ora mi è chiaro.
Puoi farlo tranquillamente, ma quale sarebbe l'utilità? Sarebbe più semplice dotare il trave di due snodi (stopper perlina girella perlina stopper) e poi utilizzare solo quello superiore per lo SR, quello inferiore per il LA o lo S oppure entrambi.
Il minitrave si usa per la sua praticità e 9 volte su 10 con il LA.
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19335
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: Minitrave

Messaggioda BigMau » 04/01/2020, 21:40

mariechris4 ha scritto:Vorrei fare anch'io una domandina sui minitravi.
Un pescatore con cui parlavo quest' estate mi ha sconsigliato di usarli in quanto,secondo lui, sono sordi alle tocche/mangiate. Avete riscontrato questa sordità? Io me ne sono costruiti un paio con bacchette da tig in inox 316 da 1.5 mm ma non li ho mia usati....

Secondo il pescatore che giudica sordo il minitrave, uno snodo classico non è sordo?
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19335
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: Minitrave

Messaggioda mariechris4 » 07/01/2020, 10:54

Sono d'accordo con te. Forse flette un pelo di più perché è filo su filo ma è comunque in tiro.... Secondo me sono solo modi di vedere le cose. Alla fine il pesce mangia e giocherella col bracciolo.
mariechris4
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 20/11/2019, 17:57
Località: Spinea provincia di Venezia

Re: Minitrave

Messaggioda SULCIS FISHERMAN » 07/01/2020, 19:50

personalmente il minitrave è il trave che adotto di più in assoluto , sia per praticità sia per efficacia.
"Mare che non ti ha mai dato tanto mare che fa bestemmiare,che si placa e tace senza resa e ti aspetta per ricominciare, E TI ASPETTA PER RICOMINCIARE!!!"
Avatar utente
SULCIS FISHERMAN
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 28/01/2016, 16:31
Località: Iglesias

Re: Minitrave

Messaggioda FernyMare » 08/05/2020, 8:21

clauser ha scritto:Se non fosse che ti ha già correttamente risposto Danilo, ti direi che è proprio il minitrave il trave vero!


Personalmente li ho trovati scomodi e problematici, a mare formato (che è quello ideale per il SC) quando si affossa il piombo si affossa tutto il ministrave bloccando anche lo snodo e le utili torsioni conseguenti del bracciolo, pertanto lo snodo per quest'ultimo lo metto speso anche fino a 30 cm. sopra il piombo.
FernyMare
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 17/11/2019, 11:19
Località: Lecce

Re: Minitrave

Messaggioda dariotomasi2009 » 08/05/2020, 15:09

Io uso frequentemente il minitrave. In pratica quando, come è stato già detto, mi serve solo un terminale basso e a una certa distanza da riva. Ho notato che in alcune condizioni di corrente se l'attacco del terminale è troppo vicino all'attacco del piombo il terminale tende a garbugliare sul piombo. Allora diventa necessario allontanare a monte l'attacco del terminale di una quindicina di centimetri, in aggiunta ai cinque-sei a cui si trova di norma. In quel caso sostituisco il minitrave con un trave tradizionale di nylon dove posso più agevolmente impostare la distanza tra attacco del piombo ed attacco del terminale, risolvendo il problema.
Dario
Avatar utente
dariotomasi2009
Pescatore
Pescatore
 
Messaggi: 259
Iscritto il: 31/01/2015, 23:26
Località: Schio (VI)

Re: Minitrave

Messaggioda FernyMare » 08/05/2020, 15:16

dariotomasi2009 ha scritto:Io uso frequentemente il minitrave. In pratica quando, come è stato già detto, mi serve solo un terminale basso e a una certa distanza da riva. Ho notato che in alcune condizioni di corrente se l'attacco del terminale è troppo vicino all'attacco del piombo il terminale tende a garbugliare sul piombo. Allora diventa necessario allontanare a monte l'attacco del terminale di una quindicina di centimetri, in aggiunta ai cinque-sei a cui si trova di norma. In quel caso sostituisco il minitrave con un trave tradizionale di nylon dove posso più agevolmente impostare la distanza tra attacco del piombo ed attacco del terminale, risolvendo il problema.


Ciao Dario,
scusa ma, per quanto alla tua seconda soluzione, che cambia rispetto ad usare un normale trave da 1,50 o 2,00 metri e scivolare l'attacco del bracciolo come ti pare a seconda dell'esigenza, a che serve avere ulteriori supporti raccogli alghe come il minitrave in acciaio ?

Naturalmente si parla sempre di mare formato eh ... a mare calmo tipo PAF o Beach Ledgering posso capire.
FernyMare
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 17/11/2019, 11:19
Località: Lecce

Re: Minitrave

Messaggioda dariotomasi2009 » 09/05/2020, 7:38

Infatti la sostanza non cambia perchè, in quelle particolari situazioni che ho descritto, sostituisco al minitrave un trave di 2 metri. La quantità di punti "raccogli alghe" non cambia. Normalmente uso il minitrave perchè lo trovo semplicemente più pratico (..meno ruzzole dietro). In beach ledgering, invece, adotto travi di 2-3 metri perché utilizzo più di un terminale.
Dario
Avatar utente
dariotomasi2009
Pescatore
Pescatore
 
Messaggi: 259
Iscritto il: 31/01/2015, 23:26
Località: Schio (VI)

Re: Minitrave

Messaggioda clauser » 15/05/2020, 20:14

FernyMare ha scritto:
clauser ha scritto:Se non fosse che ti ha già correttamente risposto Danilo, ti direi che è proprio il minitrave il trave vero!


Personalmente li ho trovati scomodi e problematici, a mare formato (che è quello ideale per il SC) quando si affossa il piombo si affossa tutto il ministrave bloccando anche lo snodo e le utili torsioni conseguenti del bracciolo, pertanto lo snodo per quest'ultimo lo metto speso anche fino a 30 cm. sopra il piombo.


SE segui i commenti su questo thread e altri su questo argomento ti rendi conto che il minitrave non è un trave da SC o comunque da mare mosso, bensì un trave che permette di gestire con relativa facilità terminali molto lunghi e sottili, quindi assolutamente inadatti al surfcasting, sto parlando di terminali di 2,5 e talvolta anche appena sopra i 3 metri di nylon da 0,22-026.
.
Sergio

Immagine Immagine__________________
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Albert Einstein
Avatar utente
clauser
Surfcaster professionista
Surfcaster professionista
 
Messaggi: 6230
Iscritto il: 18/04/2010, 13:23
Località: Pordenone

Re: Minitrave

Messaggioda BigMau » 29/05/2020, 12:03

clauser ha scritto:
FernyMare ha scritto:
clauser ha scritto:Se non fosse che ti ha già correttamente risposto Danilo, ti direi che è proprio il minitrave il trave vero!


Personalmente li ho trovati scomodi e problematici, a mare formato (che è quello ideale per il SC) quando si affossa il piombo si affossa tutto il ministrave bloccando anche lo snodo e le utili torsioni conseguenti del bracciolo, pertanto lo snodo per quest'ultimo lo metto speso anche fino a 30 cm. sopra il piombo.


SE segui i commenti su questo thread e altri su questo argomento ti rendi conto che il minitrave non è un trave da SC o comunque da mare mosso, bensì un trave che permette di gestire con relativa facilità terminali molto lunghi e sottili, quindi assolutamente inadatti al surfcasting, sto parlando di terminali di 2,5 e talvolta anche appena sopra i 3 metri di nylon da 0,22-026.

Non sono del tutto d'accordo, Sergio.
Non ritengo esatto dire che il minitrave non è adatto al SC.
In talune condizioni (corrente laterale nel canalone parallelo o fuori frangenza) lo utilizzo abitualmente con i lunghi LA da due ed anche 3 metri.
E' più adatto dire che non è adatto in condizioni di turbolenza. :wink:
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19335
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: Minitrave

Messaggioda clauser » 30/05/2020, 11:21

Già, ma è necessario però che ci mettiamo d'accordo su cosa intendiamo per Surfcasting. Se prendiamo per buona la tecnica di prescare, posizionando cioè le insidie sulla frangenza esterna o nelle immediate vicinanze allora è il terminale lungo è fuori luogo, di conseguenza al minitrave preferirei un paternoster ad esempio, che mi permetterebbe di usare due braccioli aumentando la probabilità che una o l'altra esca sia vista nella turbolenza.

Con mare mosso e corrente laterale che stende il terminale, nel truogolo potrebbe anche essere la soluzione più adeguata e redditizia.
.
Sergio

Immagine Immagine__________________
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Albert Einstein
Avatar utente
clauser
Surfcaster professionista
Surfcaster professionista
 
Messaggi: 6230
Iscritto il: 18/04/2010, 13:23
Località: Pordenone

Re: Minitrave

Messaggioda tifone » 31/05/2020, 18:08

Credo anche io che con corrente laterale il minitrave possa fare bene il suo lavoro, tuttavia lo vedo male in condizioni di mare mosso. In questo caso preferirei decisamente altre montature.
Danilo.
Avatar utente
tifone
Pescatore
Pescatore
 
Messaggi: 436
Iscritto il: 01/10/2014, 11:36
Località: Agadir ( Marocco )

Re: Minitrave

Messaggioda BigMau » 04/06/2020, 18:34

clauser ha scritto:Già, ma è necessario però che ci mettiamo d'accordo su cosa intendiamo per Surfcasting. Se prendiamo per buona la tecnica di prescare, posizionando cioè le insidie sulla frangenza esterna o nelle immediate vicinanze allora è il terminale lungo è fuori luogo, di conseguenza al minitrave preferirei un paternoster ad esempio, che mi permetterebbe di usare due braccioli aumentando la probabilità che una o l'altra esca sia vista nella turbolenza.

Con mare mosso e corrente laterale che stende il terminale, nel truogolo potrebbe anche essere la soluzione più adeguata e redditizia.

Non c'è bisogno che ci si metta d'accordo su cosa è il SC.
Sappiamo benissimo che è la tecnica di pesca a fondo in condizioni di mare mosso.
Ma non devo mica insegnarti che una postazione di pesca in condisurf prevede la scelta dei settori.
Se scelgo un canalone (parallelo o, meglio ancora perpendicolare, in quel canalone non avrò turbolenza ed il PN sarebbe decisamente fuori luogo, mentre un LA lascerebbe ampie possibilità di movimento all'esca rendendola molto più attrattiva agli occhi dei pesci.
Se fosse come dici tu, cioè che il SC si debba praticare solo in turbolenza od in sua prossimità, in condisurf dovremmo adottare sempre e soltanto un solo tipo di terminale, ossia il PN.
Invece non è così e la rotazione dei terminali nei diversi settori è una delle tattiche basilari del SC.
Forse il tuo mare è diverso, ma non lo conosco. Però posso supporre che essendo basso, quando il mare è mosso sia tutta turbolenza, poveri voi alto adriatici :lol:
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19335
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

PrecedenteProssimo

Torna a Terminali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Privacy Policy Cookie
cron