Surfcasting Online Forum • Leggi argomento - Travi per mare mosso

Surfcasting Online Forum


Travi per mare mosso

Un mondo misterioso

Moderatori: Adminsurf, silversurfer, NonnoRito, BigMau, gio.surf

Re: Travi per mare mosso

Messaggioda tifone » 12/02/2018, 16:54

tiger92 ha scritto:Grazie ragazzi... siete davvero disponibili...

Clauser ha scritto:
Fanne 14. ed esegui bene quel nodo

Con 14 spire il filo non avra' problemi ad uscire dagli anelli durante il lancio??
Considera che io ne facevo circa 15 per unire multifibra e nylon quando pescavo a sinning la trota nei laghetti (quindi con fili molto fini) ed ogni tanto mi dava problemi di scorrimento...

Sergio dice bene, 10/12 sono il minimo, puoi tranquillamente farne di più.
Ti dava problemi di scorrimento perché il trecciato e maledetto, tende sempre a scorrere. Per evitare, in questo caso, ti conviene fare l'Albright special.
Danilo.
Avatar utente
tifone
Pescatore
Pescatore
 
Messaggi: 436
Iscritto il: 01/10/2014, 11:36
Località: Agadir ( Marocco )

Re: Travi per mare mosso

Messaggioda pierino » 12/02/2018, 17:14

per lenza 0.30 e SL 0.60 faccio la "pallina" sullo SL con l'accendino e poi nodo uni con 7/8 giri.
fin'ora mi si è "staccato" solo quando ho arroccato :wink: :wink: :wink:
non voglio due chili di pesce ... voglio un pesce da due chili
pierino
Avatar utente
pierino
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 3915
Iscritto il: 18/02/2008, 1:00
Località: bari

Re: Travi per mare mosso

Messaggioda pierino » 12/02/2018, 17:17

lo SL lo preparo a casa con le , anzi la girella già inserita, per cui la pallina la faccio con calma al chiuso.
se preparo lo SL al mare invece della pallina, che col vento etc non verrebbe un granchè, faccio un semplice nodo piano con lo SL, all'interno del quale faccio passare la lenza madre e poi faccio l'uni, chiudo il tutto con calma e regge.
non voglio due chili di pesce ... voglio un pesce da due chili
pierino
Avatar utente
pierino
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 3915
Iscritto il: 18/02/2008, 1:00
Località: bari

Re: Travi per mare mosso

Messaggioda tifone » 12/02/2018, 17:53

L'uni to uni e un nodo che tiene, secondo me però non ha ne l'affidabilità ne la piccola dimensione dell' Albright. Puro parere personale :) . Ottimo anche l'uni sulla lenza e la pallina sullo SL
Danilo.
Avatar utente
tifone
Pescatore
Pescatore
 
Messaggi: 436
Iscritto il: 01/10/2014, 11:36
Località: Agadir ( Marocco )

Re: Travi per mare mosso

Messaggioda clauser » 12/02/2018, 19:07

tiger92 ha scritto:Grazie ragazzi... siete davvero disponibili...

Clauser ha scritto:
Fanne 14. ed esegui bene quel nodo

Con 14 spire il filo non avra' problemi ad uscire dagli anelli durante il lancio??
Considera che io ne facevo circa 15 per unire multifibra e nylon quando pescavo a sinning la trota nei laghetti (quindi con fili molto fini) ed ogni tanto mi dava problemi di scorrimento...


è una questione di matematica non di impressioni. 14 spire affiancate da 0,35 non arrivano a 5 mm di lunghezza, considerando uno SL dello 0,60 il nodo avrà esattamente un diametro di 0,60+0,60+0,35+0,35 cioè 1,9 mm, sicuramente inadatti per una anellatura da canna da trota ma non per i nostri apicali da almeno 6-7 mm.

Il doppio UNI a 5-6 spire quando realizza la giunzione tra due lenze di dimensione simile con nylon di diametro compreso tra lo 0,25 e lo 0,40 è quello che ha il maggior carico di rottura in assoluto.

Il nodo uni con la pallina si chiama "improved UNI". Il nodo UNI è un Signor Nodo, lo dimostra il fatto che anche si rompe la pallina il nodo se assuccato bene è ancora efficace. Chiedete pure conferma ai pescatori di radicchio che lo usano spesso in campo, e che altrettanto spesso la pallina si trancia sugli anelli perché scorre fuori asse rispetto alla lenza.

Tutto sommato meglio il nodo piano di Piero, per fermare l'UNI, ingombra un po' di più ma si evita di tranciare la pallina. Alcuni garisti, ve lo cito solo per curiosità perché come tenuta il composite UNI non mi è mai piaciuto, ma per ovviare al fatto che la pallina non rimane in asse con la lenza, anziché fare la pallina schacciano con delle pinze piatte lisce il terminale dello SL per 5 mm, ci praticano con un ago un foro nella posizione centrale della parte piatta e poi una volta infilata la lenza fanno un UNI di 4-5 spire e con un trim per unghie smussano la paletta eccedente. In questo modo la giunzione tra SL e lenza rimane sufficientemente in asse.
.
Sergio

Immagine Immagine__________________
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Albert Einstein
Avatar utente
clauser
Surfcaster professionista
Surfcaster professionista
 
Messaggi: 6227
Iscritto il: 18/04/2010, 13:23
Località: Pordenone

Precedente

Torna a Terminali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Privacy Policy Cookie
cron