Surfcasting Online Forum • Leggi argomento - Consigli per un novizio

Surfcasting Online Forum


Consigli per un novizio

Un mondo misterioso

Moderatori: Adminsurf, silversurfer, NonnoRito, BigMau, gio.surf

Consigli per un novizio

Messaggioda CerroMatrix » 03/04/2017, 13:17

Buongiorno a tutti,

mi sto avvicinando da poco al mondo del surfcastig e se tutto va bene questo sabato dovrei riuscire a pescare dalla spiaggia per la prima volta. A tal proposito vorrei un paio di consigli per non far divenare la mia prima pescata un mezzo incubo ;)

Premetto che ho una canna telescopica Trabucco Cassandra MN 150 grammi e un mulinello Trabucco Searider 8000 SW.

1) Volevo comprare del filo 0.25 da mettere in bobina e un piombo da 100 grammi per cominciare. La prima domanda è se secondo voi con questo filo e questo piombo è necessario uno shock leader.

2) Qualora fosse necessario uno Shock Leader avrei già comprato un fluorocarbon da 0.50 da legare con nodo Albright. Questo filo va bene accoppiato ad uno 0.25 con quel nodo?

3) Per le prime volte vorrei evitare di preparare anche il trave, pensavo quindi di puntare un minitrave già fatto in acciaio. E' una buona idea?

4) Per il finale non ho ancora le idee chiare e vorrei lumi in merito alla lunghezza del filo, sezione del filo, tipo di amo. Per il materiale pensavo al fluorocarbon.

Ringrazio tutti i pescatori più esperti per le eventuali dritte!

Buona pesca
CerroMatrix
Francesco, il geometra pescatore!
Avatar utente
CerroMatrix
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 03/04/2017, 7:17

Re: Consigli per un novizio

Messaggioda matteosparus » 03/04/2017, 14:22

Ciao, Francesco
le risposte alle domande che poni, sono molto soggettive.
ti consiglio di "viaggiare" nel forum, attraverso il tasto cerca potrai trovare le risposte che cerchi e molto altro ancora.
Questi quesiti sono stati trattati innumerevoli volte e con esaustive delucidazioni in merito.
Sono convinto che attraverso un'accurata lettura troverai tutte le risposte del caso.
Qualora non ti dovesse essere chiaro qualcosa scrivi nei relativi post le tue perplessità, ci sarà certamente la risposta di qualcuno esperto che ti chiarirà il concetto in maniera dettagliata :wink:
Avatar utente
matteosparus
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 602
Iscritto il: 09/02/2015, 16:06

Re: Consigli per un novizio

Messaggioda clauser » 03/04/2017, 14:27

CerroMatrix ha scritto:Buongiorno a tutti,

mi sto avvicinando da poco al mondo del surfcastig e se tutto va bene questo sabato dovrei riuscire a pescare dalla spiaggia per la prima volta. A tal proposito vorrei un paio di consigli per non far divenare la mia prima pescata un mezzo incubo ;)

Premetto che ho una canna telescopica Trabucco Cassandra MN 150 grammi e un mulinello Trabucco Searider 8000 SW.

1) Volevo comprare del filo 0.25 da mettere in bobina e un piombo da 100 grammi per cominciare. La prima domanda è se secondo voi con questo filo e questo piombo è necessario uno shock leader.

Certamente si, per un piombo da 100gr è necessario almeno uno SL da 0,40. Prenditi anche un paio di piombi da tenuta da 130 gr, con i 100 gr le correnti laterali spesso ti spiaggiano il piombo.

2) Qualora fosse necessario uno Shock Leader avrei già comprato un fluorocarbon da 0.50 da legare con nodo Albright. Questo filo va bene accoppiato ad uno 0.25 con quel nodo?

Il nodo va bene, ormai il fluorocarbon ce l'hai quindi usalo, ma sono soldi buttati e come tipologia di monofilo per quella funzione è molto meglio un buon nylon

3) Per le prime volte vorrei evitare di preparare anche il trave, pensavo quindi di puntare un minitrave già fatto in acciaio. E' una buona idea?

Il minitrave in certe condizioni è insostituibile, per altre magari è limitativo. Comunque è una soluzione certamente valida.

4) Per il finale non ho ancora le idee chiare e vorrei lumi in merito alla lunghezza del filo, sezione del filo, tipo di amo. Per il materiale pensavo al fluorocarbon.

La lunghezza del terminale dipende dalle condimeteo, con mare calmo un terminale da 0,22 lungo 250-300cm è normale, che si accorcia fino ai 30-40cm di nylon da 0,30 con mare mosso. Anche qui lascia perdere il fluorocarbon, non ti da nessun vantaggio. Per l'amo dipende cosa vai ad insidiare, può essere un Beack, un O' Shaughnessy o un Aberdeen, solo per rimanere tra i tipi più rinomati. La dimensione e il tipo di amo verrà scelto in base alle esche impiegate e alla tipologia delle prede che andremo a insidiare.

Ringrazio tutti i pescatori più esperti per le eventuali dritte!

Buona pesca
CerroMatrix
.
Sergio

Immagine Immagine__________________
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Albert Einstein
Avatar utente
clauser
Surfcaster professionista
Surfcaster professionista
 
Messaggi: 6227
Iscritto il: 18/04/2010, 13:23
Località: Pordenone

Re: Consigli per un novizio

Messaggioda CerroMatrix » 03/04/2017, 14:30

Ciao matteosparus,

questo forum lo leggo da tempo ed ho imparato tantissime cose. E' vero, tutte queste informazioni sono già state trattate, ma inserite in contesti molto specifici ad esempio: Tipologia di fondale, tipologia di esca, tipologia di piombo, preda da insidiare, caratteristiche delle onde ecc... Io volevo solo avere qualche informazione di base un po' al di fuori di tutti i casi specifici, che come hai giustamente fatto notare, sono stati ampiamente trattati.

Non volevo entrare nel dettaglio ma volevo solo avere qualche consiglio generico.

Grazie mille comunque!

Buona pesca!
Francesco, il geometra pescatore!
Avatar utente
CerroMatrix
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 03/04/2017, 7:17

Re: Consigli per un novizio

Messaggioda CerroMatrix » 03/04/2017, 14:35

clauser ha scritto:
CerroMatrix ha scritto:Buongiorno a tutti,

mi sto avvicinando da poco al mondo del surfcastig e se tutto va bene questo sabato dovrei riuscire a pescare dalla spiaggia per la prima volta. A tal proposito vorrei un paio di consigli per non far divenare la mia prima pescata un mezzo incubo ;)

Premetto che ho una canna telescopica Trabucco Cassandra MN 150 grammi e un mulinello Trabucco Searider 8000 SW.

1) Volevo comprare del filo 0.25 da mettere in bobina e un piombo da 100 grammi per cominciare. La prima domanda è se secondo voi con questo filo e questo piombo è necessario uno shock leader.

Certamente si, per un piombo da 100gr è necessario almeno uno SL da 0,40. Prenditi anche un paio di piombi da tenuta da 130 gr, con i 100 gr le correnti laterali spesso ti spiaggiano il piombo.

2) Qualora fosse necessario uno Shock Leader avrei già comprato un fluorocarbon da 0.50 da legare con nodo Albright. Questo filo va bene accoppiato ad uno 0.25 con quel nodo?

Il nodo va bene, ormai il fluorocarbon ce l'hai quindi usalo, ma sono soldi buttati e come tipologia di monofilo per quella funzione è molto meglio un buon nylon

3) Per le prime volte vorrei evitare di preparare anche il trave, pensavo quindi di puntare un minitrave già fatto in acciaio. E' una buona idea?

Il minitrave in certe condizioni è insostituibile, per altre magari è limitativo. Comunque è una soluzione certamente valida.

4) Per il finale non ho ancora le idee chiare e vorrei lumi in merito alla lunghezza del filo, sezione del filo, tipo di amo. Per il materiale pensavo al fluorocarbon.

La lunghezza del terminale dipende dalle condimeteo, con mare calmo un terminale da 0,22 lungo 250-300cm è normale, che si accorcia fino ai 30-40cm di nylon da 0,30 con mare mosso. Anche qui lascia perdere il fluorocarbon, non ti da nessun vantaggio. Per l'amo dipende cosa vai ad insidiare, può essere un Beack, un O' Shaughnessy o un Aberdeen, solo per rimanere tra i tipi più rinomati. La dimensione e il tipo di amo verrà scelto in base alle esche impiegate e alla tipologia delle prede che andremo a insidiare.

Ringrazio tutti i pescatori più esperti per le eventuali dritte!

Buona pesca
CerroMatrix



Ti ringrazio tantissimo per la risposta molto semplice e precisa. Pensavo ci cominciare la pesca con l'Americano (che tra l'altro non ho mai usato). Se riuscirò a pescare qualcosa posterò qualche foto!

Ho solo un dubbio in merito al fatto che mi sembra di capire che il florocarbon non dia molti vantaggi. In rete sento praticamente dire da tutti che è ottimo. Come faccio a capire quando serve o no? Dal quel che ho capito se il pare è mosso e il fondale presenta qualche roccia, il florocarbon è utile per l'alta tenuta all'abrasione. Ma questo è tutto quel che so!
Francesco, il geometra pescatore!
Avatar utente
CerroMatrix
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 03/04/2017, 7:17

Re: Consigli per un novizio

Messaggioda clauser » 03/04/2017, 17:07

Non so che dirti, ho provato il FC quando uscì parecchi anni fa perché dissero fosse completamente invisibile; all'atto pratico non serviva a nulla e per contro era più critico sui nodi e con minor carico di rottura, quindi l'ho abbandonato e tutt'ora non lo rimpiango.

Ora ti hanno detto che resiste meglio alla abrasione? Benissimo. Ogni filo ha i suoi pro e i suoi contro e quello perfetto non esiste, ragion per cui tieni conto di tutto.
.
Sergio

Immagine Immagine__________________
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Albert Einstein
Avatar utente
clauser
Surfcaster professionista
Surfcaster professionista
 
Messaggi: 6227
Iscritto il: 18/04/2010, 13:23
Località: Pordenone

Re: Consigli per un novizio

Messaggioda NonnoRito » 04/04/2017, 16:00

Non è facile addentrarsi nella giungla dei fluoro carbon ( nel SC non serve a niente o quasi) Ogni casa produce o importa diversi tipi di questo filo, caratterizzato per tutti, dalla bassa rifrazione della luce.
Fermo quindi restando lo scopo per cui è stato creato, come per tutti gli oggetti dal nome strano e passato di bocca in bocca ( v, il termone "surfcasting" abusato incredibilmente persino dalla Fipsas) si passa attraverso leggendari promoter del settore, alla magia ed alle fantastiche promesse di incredibili catture...
E' comunque vero che attualmente esistono fluoro carbon duri, molli, e molto più resistenti dei cugini più vecchi. E' verissimo che in determinate discipline ( traina,jijgging e pesche di superficie e di mezz'acqua. risultino "tecnicamente più idonei" per l'uso intrinseco di quelle discipline, ma ripeto per il SURF, praticato tra onde di risacca, vento e spuma, non credo che sia veramente indispensabile! E' comunque, anche io per la pesca in pieno sole alle orate, ormai mi sono fatto condizionare dalle "magnificenze" del FC e quì la scelta è davvero infinita...sono curioso e mi piace provare... !! :roll: :roll:
Il Mare è come una bella donna....a volte ti sorride....a volte no, ma accende la tua passione.
Nonno Rito
Immagine Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
NonnoRito
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5626
Iscritto il: 30/03/2008, 1:00
Località: Messina/Barcellona

Re: Consigli per un novizio

Messaggioda CerroMatrix » 04/04/2017, 21:26

Oggi mi è arrivata la canna da pesca ordinata online e ho provato a montare il mulinello e imbobibare il filo. Avevo previsto uno shock leader da 0,50 in fluorocarbon. Finisco di preparare bene il tutto ma noto che appena apro il mulinello il filo si sbobina per svariati metri perché, a mio parere, il filo è troppo rigido e non rimane arrotolato. È normale avere un problema simile su un mulinello 8000? Dovrei passare ad uno 0,50 in nylon per ovviare il problema?

Grazie a tutti!
Francesco, il geometra pescatore!
Avatar utente
CerroMatrix
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 03/04/2017, 7:17

Re: Consigli per un novizio

Messaggioda daniele0512 » 04/04/2017, 23:21

CerroMatrix ha scritto:Oggi mi è arrivata la canna da pesca ordinata online e ho provato a montare il mulinello e imbobibare il filo. Avevo previsto uno shock leader da 0,50 in fluorocarbon. Finisco di preparare bene il tutto ma noto che appena apro il mulinello il filo si sbobina per svariati metri perché, a mio parere, il filo è troppo rigido e non rimane arrotolato. È normale avere un problema simile su un mulinello 8000? Dovrei passare ad uno 0,50 in nylon per ovviare il problema?

Grazie a tutti!


Basta un buon nylon da 0,60 che è molto più morbido ed elastico, il fluor Carbon per lo Shock leader è troppo rigido e non serve a niente
Rispettare il Mare e lasciare le spiagge pulite è un dovere per tutti
Avatar utente
daniele0512
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 1640
Iscritto il: 20/04/2013, 10:50
Località: Milano - Mazara del vallo TP

Re: Consigli per un novizio

Messaggioda CerroMatrix » 05/04/2017, 7:13

daniele0512 ha scritto:
CerroMatrix ha scritto:Oggi mi è arrivata la canna da pesca ordinata online e ho provato a montare il mulinello e imbobibare il filo. Avevo previsto uno shock leader da 0,50 in fluorocarbon. Finisco di preparare bene il tutto ma noto che appena apro il mulinello il filo si sbobina per svariati metri perché, a mio parere, il filo è troppo rigido e non rimane arrotolato. È normale avere un problema simile su un mulinello 8000? Dovrei passare ad uno 0,50 in nylon per ovviare il problema?

Grazie a tutti!


Basta un buon nylon da 0,60 che è molto più morbido ed elastico, il fluor Carbon per lo Shock leader è troppo rigido e non serve a niente



Ho comprato un piombo da 125 grammi. A tuo parere basta uno 0,50 o devo andare sullo 0,60?
Francesco, il geometra pescatore!
Avatar utente
CerroMatrix
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 03/04/2017, 7:17

Re: Consigli per un novizio

Messaggioda clauser » 05/04/2017, 9:15

Perfetto, tra l'altro un piombo più pesante è utile anche per lanciare più efficacemente esche voluminose.

A mio parere lo 0,50 è più che adeguato.

Vedo che hai cominciato a notare i lati negativi del fluorocarbon, la rigidezza che hai notato è poi quella che ti consente a mare mosso di utilizzare sui terminali, a parità di lunghezza, un diametro di filo leggermente più sottile del nylon evitando garbugli ad esempio.
(Ti ho riportato questo esempio per dimostrarti quanto sia facile finire nelle masturbazioni mentali parlando di attrezzatura) :lol: :lol: :lol: :wink:
.
Sergio

Immagine Immagine__________________
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Albert Einstein
Avatar utente
clauser
Surfcaster professionista
Surfcaster professionista
 
Messaggi: 6227
Iscritto il: 18/04/2010, 13:23
Località: Pordenone

Re: Consigli per un novizio

Messaggioda CerroMatrix » 05/04/2017, 13:09

clauser ha scritto:Perfetto, tra l'altro un piombo più pesante è utile anche per lanciare più efficacemente esche voluminose.

A mio parere lo 0,50 è più che adeguato.

Vedo che hai cominciato a notare i lati negativi del fluorocarbon, la rigidezza che hai notato è poi quella che ti consente a mare mosso di utilizzare sui terminali, a parità di lunghezza, un diametro di filo leggermente più sottile del nylon evitando garbugli ad esempio.
(Ti ho riportato questo esempio per dimostrarti quanto sia facile finire nelle masturbazioni mentali parlando di attrezzatura) :lol: :lol: :lol: :wink:


Hai ragione. ho visto moltissimi video di aziende come Trabucco e Colmic su youtube che parlano del Florocarbon come se fosse indispensabile per pescare. Comincio a pensare che ci sia molto più marketing dietro a questi video rispetto a quello che credevo. Probabilmente puntano più alle vendite che ad una buona spiegazione delle tecniche di pesca.

Oggi acquisterò un buon nylon da 0.50, magari chiedendolo bello morbido.

Vi ringrazio tantissimo per le dritte che mi state dando. A buon rendere.
Francesco, il geometra pescatore!
Avatar utente
CerroMatrix
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 03/04/2017, 7:17

Re: Consigli per un novizio

Messaggioda clauser » 05/04/2017, 17:19

Un buon filo da SL è comunque "duro", per cui facci l'abitudine. A meno che tu non decida di passare ai rotanti ed allora magari tra lo sconcerto generale potrai usare come SL un bel multifibbra. Ma MAI sul mulinello fisso.
.
Sergio

Immagine Immagine__________________
La differenza tra la genialità e la stupidità è che la genialità ha i suoi limiti.
Albert Einstein
Avatar utente
clauser
Surfcaster professionista
Surfcaster professionista
 
Messaggi: 6227
Iscritto il: 18/04/2010, 13:23
Località: Pordenone

Re: Consigli per un novizio

Messaggioda daniele0512 » 05/04/2017, 22:45

Come ti ha già detto buon Sergio anche lo 0,50 è sufficiente, ci sono comunque anche dei shock leader conici di ottima fattura che utilizzato sui muli più piccoli fa sì che le spire non si allargano e hai anche una migliore fluidità di uscita del filo
Rispettare il Mare e lasciare le spiagge pulite è un dovere per tutti
Avatar utente
daniele0512
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 1640
Iscritto il: 20/04/2013, 10:50
Località: Milano - Mazara del vallo TP


Torna a Terminali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Privacy Policy Cookie