Surfcasting Online Forum • Leggi argomento - Il trecciato: rimedio valido per le alghe?

Surfcasting Online Forum


Il trecciato: rimedio valido per le alghe?

Un mondo misterioso

Moderatori: Adminsurf, silversurfer, NonnoRito, BigMau, gio.surf

Re: Il trecciato: rimedio valido per le alghe?

Messaggioda ghiummu » 24/11/2013, 21:11

clauser ha scritto:ma una volta appurato che l'impiego del trecciato è destinato a lenze che lavorano assolutamente in sospensione lontane da ostacoli di qualsiasi natura la cosa non ci può interessare di meno.

questa dovrebbe essere una citazione da inserire su tutti i libri di testo sul surfcasting.... :wink:


però Sergio scusami come mai tu insisti con lo SL in multifibra???
hai anche tu detto che dopo ogni pescata tagli un mt.......
........un buon 0,60 non dovrebbe farti stare tranquillo e farti risparmiare un sacco di soldi e seccature? :D
________PENSA DA PESCE_________Cristian
ghiummu
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 2048
Iscritto il: 30/11/2012, 1:08
Località: Messina

Re: Il trecciato: rimedio valido per le alghe?

Messaggioda andreact » 24/11/2013, 21:21

BigMau ha scritto:
andreact ha scritto:Ho visto che i giapponesi utilizzano il multifibra, credo che sia il PE nei diametri 0.8/0.10 per caricare i muli...


cosisal ha scritto:per i miei gusti il PE costa veramente troppo e poi un trecciato "normale" che fosse dello 0.20 sarebbe più che sufficiente per qualsiasi velleità lanciatoria


Ma sapete che significa PE o vi credete che sia un tipo di multifibra od una marca?


Da quello che ho capito, credo che sia un tipo di multifibra... :roll: Ma non ho ben chiare le differenze tra i vari trecciati...
Il nostro fuoco, la nostra terra...!!

Immagine

Dai un pesce a un uomo e lo sfamerai per un giorno, insegnagli a pescare e lo sfamerai per tutta la vita...
Avatar utente
andreact
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 2716
Iscritto il: 08/07/2011, 18:27
Località: CATANIA

Re: Il trecciato: rimedio valido per le alghe?

Messaggioda saragone » 24/11/2013, 21:28

BigMau ha scritto:
andreact ha scritto:Ho visto che i giapponesi utilizzano il multifibra, credo che sia il PE nei diametri 0.8/0.10 per caricare i muli...


cosisal ha scritto:per i miei gusti il PE costa veramente troppo e poi un trecciato "normale" che fosse dello 0.20 sarebbe più che sufficiente per qualsiasi velleità lanciatoria


Ma sapete che significa PE o vi credete che sia un tipo di multifibra od una marca?



Se non erro sta ad indicare che si tratta di Dynema la dicitura PE
Nella pesca non esiste nulla di impossibile...
Esiste solo un possibile molto difficile...

[IMG]http://i43.tinypic.com/v6ol21.jpg[/IMG]
Avatar utente
saragone
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 808
Iscritto il: 14/04/2008, 1:00
Località: roma

Re: Il trecciato: rimedio valido per le alghe?

Messaggioda gio.surf » 24/11/2013, 21:33

solo al pensiero di una parrucca con il trecciato,credo sia molto peggio di quella con il nailon,sia per i costi che per la difficoltà di sbrogliare,
non ho mai avuto tanti problemi con le alghe per quanto siano antipatiche,avvolte si cerca di risolvere l'irrisolvibile,nel senso che se c'è presenza di alghe... e sono tante da non lasciarci stare tranquilli in pesca,amen o ci si sposta o si va a casa,ma non credo che davanti ad una massiccia presenza di alghe ci siano monofili o trecciati che ti possano salvare la pescata
sarei più per,
-trovare uno spot riparato (come ho fatto lo scorso giovedì) dalla mareggiata frontale,optando per quella laterale
-alzare il più possibile le canne sui picchetti

PS: ieri con una mareggiata di quelle ok :D purtroppo ho incagliato 2 volte,nonostante il fondo sia prevalentemente tutto sabbioso,ma evidentemente il mare a scavato molto facendo affiorare qualche scoglio,ho dovuto rompere per 2 volte,se avessi avuto il trecciato? una bella spesa!!!
questo il mare di ieri :D
Immagine
Immagine
Non pentirti mai di vivere quello che senti... perché ogni passione mancata, è una pagina della nostra vita non scritta....
Giovanni
Avatar utente
gio.surf
Moderatore locale
Moderatore locale
 
Messaggi: 2491
Iscritto il: 18/04/2011, 18:08
Località: Barcellona (ES)

Re: Il trecciato: rimedio valido per le alghe?

Messaggioda saragone » 24/11/2013, 21:40

Eppure non ci crederai,non so se Sergio ha avuto occasione di verificarlo anche lui,ma sul rotante le spire di Treccia si alzano molto meno rispetto al Nylon e si sbroglia bene.
Io sono stato spinto a provarlo sul rotante dopo averne discusso ampiamente in altri lidi con molto utenti,alcuni dei quali lo stavano già usando da qualche tempo e ne avevano avuto dei giudizi molto positivi.
A quel punto,qualche settimana fa approfitando di un buon acchiappo a buon prezzo,ho preso un pò di treccia per provarlo.
Ora ce l'ho su un 6500 Abu e sono già 3 volte che ci pesco,sinceramente parlando,non ho affatto trovato tutte le difficoltà ed i problemi che in molti,senza averlo mai provato,avevano sollevato.

Certo,sul misto non lo userei mai,oltre a rovinarsi molto prima,in caso di incaglio sei costretto a tagliare e son soldini al vento,ma il fatto di avere dei diametri molto inferiori alla norma,mi permette di stare in pesca molto bene e con meno piombo.

Non so se ci caricherò anche gli altri mulinelli,per ora un rotante è più che sufficiente assieme ai 2 fissi,vediamo quanto dura a livello di usura e alla fine trarrò tutte le conclusioni definitive.

Ma non è affatto così ostico da gestire come si pensa,provare per credere !

:wink:
Nella pesca non esiste nulla di impossibile...
Esiste solo un possibile molto difficile...

[IMG]http://i43.tinypic.com/v6ol21.jpg[/IMG]
Avatar utente
saragone
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 808
Iscritto il: 14/04/2008, 1:00
Località: roma

Re: Il trecciato: rimedio valido per le alghe?

Messaggioda andreact » 24/11/2013, 21:45

A me incuriosisce provarlo a paf per cercare di aumentare la gittata, perchè dove pesco io serve lanciare molto lungo e siccome la morfologia non aiuta, allora è bene trovare il miglior assetto possibile...
Il nostro fuoco, la nostra terra...!!

Immagine

Dai un pesce a un uomo e lo sfamerai per un giorno, insegnagli a pescare e lo sfamerai per tutta la vita...
Avatar utente
andreact
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 2716
Iscritto il: 08/07/2011, 18:27
Località: CATANIA

Re: Il trecciato: rimedio valido per le alghe?

Messaggioda saragone » 24/11/2013, 21:49

andreact ha scritto:A me incuriosisce provarlo a paf per cercare di aumentare la gittata, perchè dove pesco io serve lanciare molto lungo e siccome la morfologia non aiuta, allora è bene trovare il miglior assetto possibile...



In spiaggia a Capalbio questa estate abbiamo incontrato 2 agonisti che sui fissi avevano la treccia da 0.10 !

Sottile come un capello...
Nella pesca non esiste nulla di impossibile...
Esiste solo un possibile molto difficile...

[IMG]http://i43.tinypic.com/v6ol21.jpg[/IMG]
Avatar utente
saragone
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 808
Iscritto il: 14/04/2008, 1:00
Località: roma

Re: Il trecciato: rimedio valido per le alghe?

Messaggioda BigMau » 24/11/2013, 21:54

andreact ha scritto:
BigMau ha scritto:
andreact ha scritto:Ho visto che i giapponesi utilizzano il multifibra, credo che sia il PE nei diametri 0.8/0.10 per caricare i muli...


cosisal ha scritto:per i miei gusti il PE costa veramente troppo e poi un trecciato "normale" che fosse dello 0.20 sarebbe più che sufficiente per qualsiasi velleità lanciatoria


Ma sapete che significa PE o vi credete che sia un tipo di multifibra od una marca?


Da quello che ho capito, credo che sia un tipo di multifibra... :roll: Ma non ho ben chiare le differenze tra i vari trecciati...


No.
I multifibra Spectra o Dynema (dipende se aderenti al patto asiatico od al patto atlantico sono normali, resinati o fusi.
Possono essere a fettuccia (tubolari che schiacciandosi diventano fettucce, tipo Whiplash) o pressoché a sezione circolare.

La sigla PE è seguita da un numero, e quel numero indica a quante unità da 10 libbre l'una corrisponde il carico di rottura.
Ad esempio, un PE1 avrà carico di rottura di 10 lbs, un PE 5 avrà 50 lbs di carico di rottura.
E' una classificazione giapponese che spesso crea più confusione che altro perché a volte il carico di rottura espresso col PE non corrisponde a quello internazionale espresso in libbre.
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19343
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: Il trecciato: rimedio valido per le alghe?

Messaggioda BigMau » 24/11/2013, 21:57

saragone ha scritto:
andreact ha scritto:A me incuriosisce provarlo a paf per cercare di aumentare la gittata, perchè dove pesco io serve lanciare molto lungo e siccome la morfologia non aiuta, allora è bene trovare il miglior assetto possibile...



In spiaggia a Capalbio questa estate abbiamo incontrato 2 agonisti che sui fissi avevano la treccia da 0.10 !

Sottile come un capello...


Ragazzi, non sto scherzando: da adesso in poi cancellerò qualsiasi messaggio che conterrà la misura dei trecciati espressa in millimetri.

Vi prego, astenetevi dal farlo perché state fornendo cattiva ed errata informazione.
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19343
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: Il trecciato: rimedio valido per le alghe?

Messaggioda saragone » 24/11/2013, 22:01

Per PE però ci indicano il Dynema e poi il libraggio accanto.

Sti giapponesi stanno dieci anni avanti !!

Loro usano la treccia da anni per tutti i tipi di pesca,tranne la mosca credo.
Ma è anche vero che a livello di costi,lì da loro la treccia costa molto ma molto poco, lo stesso trecciato che qui in Italia cosa sui 25 euro,da loro costa l'equivalente di meno di 3 euro.

:?
Nella pesca non esiste nulla di impossibile...
Esiste solo un possibile molto difficile...

[IMG]http://i43.tinypic.com/v6ol21.jpg[/IMG]
Avatar utente
saragone
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 808
Iscritto il: 14/04/2008, 1:00
Località: roma

Re: Il trecciato: rimedio valido per le alghe?

Messaggioda saragone » 24/11/2013, 22:02

BigMau ha scritto:
saragone ha scritto:
andreact ha scritto:A me incuriosisce provarlo a paf per cercare di aumentare la gittata, perchè dove pesco io serve lanciare molto lungo e siccome la morfologia non aiuta, allora è bene trovare il miglior assetto possibile...



In spiaggia a Capalbio questa estate abbiamo incontrato 2 agonisti che sui fissi avevano la treccia da 0.10 !

Sottile come un capello...


Ragazzi, non sto scherzando: da adesso in poi cancellerò qualsiasi messaggio che conterrà la misura dei trecciati espressa in millimetri.

Vi prego, astenetevi dal farlo perché state fornendo cattiva ed errata informazione.



Loro se li erano anche calibrati,quello mi riferirono e quello ho riferito io.
Sai come sono i garisti,sempre a misurarsi le cose !

:mrgreen:
Nella pesca non esiste nulla di impossibile...
Esiste solo un possibile molto difficile...

[IMG]http://i43.tinypic.com/v6ol21.jpg[/IMG]
Avatar utente
saragone
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 808
Iscritto il: 14/04/2008, 1:00
Località: roma

Re: Il trecciato: rimedio valido per le alghe?

Messaggioda BigMau » 24/11/2013, 22:07

I multifibra non possono essere misurati per due motivi:
1) la loro sezione non è costante;
2) misurandoli si schiacciano e quindi la misurazione è falsata.

Si classificano a libbre e tanto basta.

Le indicazioni del diametro sono dovute alla coglionaggine degli acquirenti europei, principalmente italiani che agognano di poter leggere le etichette, senza rendersi conto che vengono presi per i fondelli.

Se amate essere presi per il c@@o, continuate pure a dire che avete caricato i mulinelli col multifibre da 0,10 0 0,18 e via dicendo.
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19343
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: Il trecciato: rimedio valido per le alghe?

Messaggioda saragone » 24/11/2013, 22:13

BigMau ha scritto:I multifibra non possono essere misurati per due motivi:
1) la loro sezione non è costante;
2) misurandoli si schiacciano e quindi la misurazione è falsata.

Si classificano a libbre e tanto basta.



Vero,infatti io per verificare se quello che avevo preso corrispondeva a quanto riportato nella inserzione,l'ho provato col calibro digitale,l'ho stretto al massimo e nell'effettivo,misurando su 3 punti a diversa distanza,ho avuto misure diverse,probabilmente per via della differente pressione che ho esercitato sullo strumento per tenere il filo.
Tutto sommato però,non è poi così morbido da fornire tutta questa differenza.
Ciò che mi incuriosisce di più ( perchè a livello di diametro se sia 0.12 o 0.13 non importa nulla ) è la misurazione dell'effettivo libraggio,anche se,essendo di una marca molto buona e forse la più usata in Europa,non credo siano irreali come tanta roba che gira.
Nella pesca non esiste nulla di impossibile...
Esiste solo un possibile molto difficile...

[IMG]http://i43.tinypic.com/v6ol21.jpg[/IMG]
Avatar utente
saragone
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 808
Iscritto il: 14/04/2008, 1:00
Località: roma

Re: Il trecciato: rimedio valido per le alghe?

Messaggioda cosisal » 24/11/2013, 22:21

questo è quello che trovai tempo fa a proposito di PE
Immagine

per "soli" 65 euro...non mi sono più informato a riguardo... :lol:
per quanto mi riguarda potrebbe anche essere il miglior filo del mondo...ma quel prezzo mi pare assurdo

non sapevo si trattasse di una unità di misura asiatica e mi pare che ad oggi la si stia sfruttando per pubblicizzare (a costi incredibili) un (nuovo??) prodotto.
Salvo - Emancipate yourselves from mental slavery

Immagine
Avatar utente
cosisal
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 4972
Iscritto il: 24/08/2011, 8:57
Località: Lecce - Marina di Ugento - Bari

Re: Il trecciato: rimedio valido per le alghe?

Messaggioda BigMau » 24/11/2013, 22:23

Salvo, di PE ne esistono di tantissime marche, praticamente tutte quelle Japan.
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19343
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

PrecedenteProssimo

Torna a Terminali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Privacy Policy Cookie