Surfcasting Online Forum • Leggi argomento - Piombo: peso ideale.

Surfcasting Online Forum


Piombo: peso ideale.

Un mondo misterioso

Moderatori: Adminsurf, silversurfer, NonnoRito, BigMau, gio.surf

Re: Piombo: peso ideale.

Messaggioda komarca » 07/05/2013, 18:16

io non faccio testo... i fondali dalmati su cui pesco d'estate non hanno nulla a che vedere con le distese di sabbia del nord adriatico... di paffoso c'è solo il clima gradevole...
tra correnti laterali, profondità e fondale sconnesso sono costretto ad usare almeno 100 grammi per stare in pesca... se c'è vento o forte corrente con quel piombo ci faccio la passata e devo andare a 150 g e oltre... (e dato che l'attrezzatura non me lo consente appoggio il lancio che, tanto, a trenta metri dalla costa hai 25 metri di profondità...)

su da noi in Veneto si possono utilizzare tranquillamente anche i 60-80 g... che in ogni caso rischia di superare il peso medio delle prede...
Umberto

Orate pro nobis

Co parlo, no' 'i 'scolta.
Co 'i 'scolta, no' 'i capisse.
Co 'i capisse, 'i se desmentega.
Co ' i se ricorda, 'i sbaja.
Avatar utente
komarca
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 686
Iscritto il: 02/06/2010, 18:30
Località: Veneto

Re: Piombo: peso ideale.

Messaggioda mitoboy35r » 11/05/2013, 17:42

Personalmente seguo questi criteri nella scelta del piombo:
1) tenuta in pesca
2) migliori performances di lancio in rapporto alla canna(da intendersi in senso lato e non esclusivamente in termini di distanza)
3) conservazione delle energie fisiche in relazione alla durata e alle esigenze della battuta.
Rosario
Avatar utente
mitoboy35r
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 3838
Iscritto il: 29/12/2008, 1:00
Località: catania

Re: Piombo: peso ideale.

Messaggioda peppesurf » 11/05/2013, 17:46

Attenendomi al titolo ....
..125gr
..in tutte le sue forme!! :wink:
Avatar utente
peppesurf
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 1709
Iscritto il: 29/10/2009, 1:00
Località: napoli

Re: Piombo: peso ideale.

Messaggioda neogeo » 13/05/2013, 9:28

mitoboy35r ha scritto:Personalmente seguo questi criteri nella scelta del piombo:
1) tenuta in pesca
2) migliori performances di lancio in rapporto alla canna(da intendersi in senso lato e non esclusivamente in termini di distanza)
3) conservazione delle energie fisiche in relazione alla durata e alle esigenze della battuta.


In sintonia con te per i primi 2 punti....ma il terzo punto non te l' appoggio, si fa fatica a fare ben altro secondo me :D.
Magari se mettessi 4-5 canne sarebbe più una fatica da stress mentale a dover seguire tutte le canne e dover lanciarle ogni volta
Giordano
Avatar utente
neogeo
Pescatore
Pescatore
 
Messaggi: 468
Iscritto il: 21/11/2012, 16:37
Località: Anzio

Re: Piombo: peso ideale.

Messaggioda peppesurf » 13/05/2013, 10:02

Ti posso assicurate che si fatica anche solo con due quando si e in condizioni ESTREME ...SURF 8)
Avatar utente
peppesurf
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 1709
Iscritto il: 29/10/2009, 1:00
Località: napoli

Re: Piombo: peso ideale.

Messaggioda cosisal » 13/05/2013, 10:04

condivido anche io...se poi la pescata dura 12 ore con le 8 oz ci si stanca davvero tanto
Salvo - Emancipate yourselves from mental slavery

Immagine
Avatar utente
cosisal
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 4972
Iscritto il: 24/08/2011, 8:57
Località: Lecce - Marina di Ugento - Bari

Re: Piombo: peso ideale.

Messaggioda neogeo » 13/05/2013, 10:12

Ma ragazzi forse perchè penso che la pesca sia un piacere e un momento di relax e sto sempre con quel pizzico di adrenalina, ma la fatica credetemi....è tutt' altro !
Giordano
Avatar utente
neogeo
Pescatore
Pescatore
 
Messaggi: 468
Iscritto il: 21/11/2012, 16:37
Località: Anzio

Re: Piombo: peso ideale.

Messaggioda BigMau » 13/05/2013, 11:36

neogeo ha scritto:
mitoboy35r ha scritto:Personalmente seguo questi criteri nella scelta del piombo:
1) tenuta in pesca
2) migliori performances di lancio in rapporto alla canna(da intendersi in senso lato e non esclusivamente in termini di distanza)
3) conservazione delle energie fisiche in relazione alla durata e alle esigenze della battuta.


In sintonia con te per i primi 2 punti....ma il terzo punto non te l' appoggio, si fa fatica a fare ben altro secondo me :D.
Magari se mettessi 4-5 canne sarebbe più una fatica da stress mentale a dover seguire tutte le canne e dover lanciarle ogni volta

Io adotto altri criteri.
Sono le condizioni a farmi optare per quali canne e quali piombi impiegare.
Se troverò condisurf impiegherò canne che mi consentano di lanciare piombi fino a 175 g.
Se pescherò in condizioni di mare calmo, scenderò nel dimensionamento dell'attrezzatura (canne, muli e fili in bobina). Non avrò bisogno di canne super potenti perché, almeno sulle mie spiagge, in condipaf potrò avere bisogno al massimo dei 140 g. per cercare di forare il Ponentino che nel pomeriggio è quasi sempre presente, sempre che avessi bisogno di raggiungere la distanza. Altrimenti pesco con i 75, i 100, al massimo i 125 g.
Ormai ho "una certa" ed è finito il tempo in cui pescavo anche con 4 o 5 canne e ne impiego solo due.
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19359
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: Piombo: peso ideale.

Messaggioda mala » 13/05/2013, 12:49

cosisal ha scritto:condivido anche io...se poi la pescata dura 12 ore con le 8 oz ci si stanca davvero tanto

quoto
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Per migliorare la propria tecnica non è necessario cambiare la canna o il mulo ne altro.... basta andare a pescare....
ANDREA
Avatar utente
mala
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: 20/11/2012, 12:37
Località: bologna

Re: Piombo: peso ideale.

Messaggioda ciakkero71 » 13/05/2013, 13:15

BigMau ha scritto:Mah.... io non noto grandi differenze in termini di distanza lanciando i 150 con la 6 oz e lo 0,31 in bobina o con la 4 oz, 100 g e 0,24 in bobina.
Ripeto, purché ci sia assenza di vento.

esatto,proprio l'altra volta ho provato in spiaggia :
canna 6oz. 31 in bobina 150g piombo
canna 4oz. 25 in bobina 100g piombo
la differenza era di qualche metro,max 5 mt
Immagine
prima di dire "come si fà" bisognerebbe "sapere come si fa"... ma non solo a parole...(cit. Andrea72)

Mare, onde promettenti, vento, salsedine, sabbia, fragore che sembra musica, ... c'e tutto ! (cit. StefanoChiavaccini)
Avatar utente
ciakkero71
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 2041
Iscritto il: 03/06/2010, 10:54
Località: napoli

Re: Piombo: peso ideale.

Messaggioda peppesurf » 13/05/2013, 13:20

ciakkero71 ha scritto:
BigMau ha scritto:Mah.... io non noto grandi differenze in termini di distanza lanciando i 150 con la 6 oz e lo 0,31 in bobina o con la 4 oz, 100 g e 0,24 in bobina.
Ripeto, purché ci sia assenza di vento.

esatto,proprio l'altra volta ho provato in spiaggia :
canna 6oz. 31 in bobina 150g piombo
canna 4oz. 25 in bobina 100g piombo
la differenza era di qualche metro,max 5 mt


Tu non fai testo.....nonsai lancia !!!! :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
peppesurf
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 1709
Iscritto il: 29/10/2009, 1:00
Località: napoli

Re: Piombo: peso ideale.

Messaggioda mitoboy35r » 13/05/2013, 13:59

neogeo ha scritto:
mitoboy35r ha scritto:Personalmente seguo questi criteri nella scelta del piombo:
1) tenuta in pesca
2) migliori performances di lancio in rapporto alla canna(da intendersi in senso lato e non esclusivamente in termini di distanza)
3) conservazione delle energie fisiche in relazione alla durata e alle esigenze della battuta.


In sintonia con te per i primi 2 punti....ma il terzo punto non te l' appoggio, si fa fatica a fare ben altro secondo me :D.
Magari se mettessi 4-5 canne sarebbe più una fatica da stress mentale a dover seguire tutte le canne e dover lanciarle ogni volta

Non è solo una questione legata al numero di canne quanto piuttosto al differente movimento del lancio in relazione al piombo.
Sono arrivato a questa "conclusione" mettendo in pratica questo consiglio datomi da un carissimo amico durante una lunghissima paffata estiva in notturna.
Abbiamo pescato per 12 ore filate, 2 pezzi e rotanti, alla ricerca di qualche pesciotto che (in quella zona e in quello spot in particolare) stazionano oltre la seconda fascia.
Il fondale in quelle zone è molto basso e la battigia era dura come cemento.
Io pescavo con delle 5oz e per ottenere le migliori performances mettevo un 125gr.
Con questo assetto dovevo eseguire un gesto più repentino e veloce. Il mio amico mi consigliò di aumentare la zavorra fino al 150gr in modo da essere più lento e stancarmi meno in modo da conservare le forze per gli ultimi lanci a ridosso dell'alba.
Da quel giorno adotto sempre questo accorgimento (almeno con queste grammature) e riesco a gestirmi meglio.
Rosario
Avatar utente
mitoboy35r
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 3838
Iscritto il: 29/12/2008, 1:00
Località: catania

Re: Piombo: peso ideale.

Messaggioda BigMau » 13/05/2013, 14:01

peppesurf ha scritto:
ciakkero71 ha scritto:
BigMau ha scritto:Mah.... io non noto grandi differenze in termini di distanza lanciando i 150 con la 6 oz e lo 0,31 in bobina o con la 4 oz, 100 g e 0,24 in bobina.
Ripeto, purché ci sia assenza di vento.

esatto,proprio l'altra volta ho provato in spiaggia :
canna 6oz. 31 in bobina 150g piombo
canna 4oz. 25 in bobina 100g piombo
la differenza era di qualche metro,max 5 mt


Tu non fai testo.....nonsai lancia !!!! :mrgreen: :mrgreen:


Veramente, un po' saprei anche farlo.....

....il problema è che nun je la faccio più :( :lol: :lol: :lol:
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19359
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: Piombo: peso ideale.

Messaggioda BigMau » 13/05/2013, 14:04

mitoboy35r ha scritto:
neogeo ha scritto:
mitoboy35r ha scritto:Personalmente seguo questi criteri nella scelta del piombo:
1) tenuta in pesca
2) migliori performances di lancio in rapporto alla canna(da intendersi in senso lato e non esclusivamente in termini di distanza)
3) conservazione delle energie fisiche in relazione alla durata e alle esigenze della battuta.


In sintonia con te per i primi 2 punti....ma il terzo punto non te l' appoggio, si fa fatica a fare ben altro secondo me :D.
Magari se mettessi 4-5 canne sarebbe più una fatica da stress mentale a dover seguire tutte le canne e dover lanciarle ogni volta

Non è solo una questione legata al numero di canne quanto piuttosto al differente movimento del lancio in relazione al piombo.
Sono arrivato a questa "conclusione" mettendo in pratica questo consiglio datomi da un carissimo amico durante una lunghissima paffata estiva in notturna.
Abbiamo pescato per 12 ore filate, 2 pezzi e rotanti, alla ricerca di qualche pesciotto che (in quella zona e in quello spot in particolare) stazionano oltre la seconda fascia.
Il fondale in quelle zone è molto basso e la battigia era dura come cemento.
Io pescavo con delle 5oz e per ottenere le migliori performances mettevo un 125gr.
Con questo assetto dovevo eseguire un gesto più repentino e veloce. Il mio amico mi consigliò di aumentare la zavorra fino al 150gr in modo da essere più lento e stancarmi meno in modo da conservare le forze per gli ultimi lanci a ridosso dell'alba.
Da quel giorno adotto sempre questo accorgimento (almeno con queste grammature) e riesco a gestirmi meglio.

La canna, Rosario, molto dipende anche dalla canna utilizzata.

Mi sembra sciocco fossilizzarsi sull'uso di un cannone quando sarebbe sufficiente una carabina.
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19359
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: Piombo: peso ideale.

Messaggioda marva » 13/05/2013, 14:17

Beata gioventù :D che non si stanca a lanciare i piomboni per tante ore di pesca :roll:

Però mi chiedo:
E' forza fisica o masochismo? :roll:

Ma cambieranno idea.Eccome se la cambieranno.
Immagine
Mauro
Avatar utente
marva
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 3731
Iscritto il: 25/05/2008, 1:00
Località: Quartu Sant Elena,Cagliari

PrecedenteProssimo

Torna a Terminali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Privacy Policy Cookie