Surfcasting Online Forum


IL CANNETO INFINITO

A pesca col perculeggio

Moderatori: Adminsurf, BigMau, silversurfer, NonnoRito, bass, Omar

IL CANNETO INFINITO

Messaggioda NonnoRito » 01/05/2015, 17:27

Canne divine ideate personalmente da ILLUMINATOR, illustri promotori che si cimentano in spiagge dall’odore esotico, presentando marchi di recente prestigio, made in Italy CC", ma che ancora presentano l’odore acre delle fabbriche orientali. Disegnatori che inventano serigrafie accattivanti, che da sole vorrebbero portarti via a sognare…macchine che ti permettono di provare canna in mano, sensazioni incredibili “dal vivo” di una stanza con grande monitor ad alta definizione…come” cattura di un’orata da” (il peso lo metti tu)… 8)
Il nostro mondo sta effettivamente attraversando uno strano complicato periodo, caratterizzato da macchinette che ingrandiscono i primi piani piscatori di foto, che non sarebbero male”al naturale”, ma che in mano a promotori di settore, deludono un pochino… :(
Splendide canne in CAN (Cartonio Alto Nodulo)!!! :lol: :lol: :lol:
Il risultato finale è rappresentato da acquisti sbagliati, da tristi risvegli da sogni futili falsamente costruiti da malsana pubblicità e magari pagati a carissimo prezzo! :evil:
Delusioni, delusioni e delusioni!! :shock:
Ma allorquando ci si accorge con “prove sul campo” che “quel” prodotto non va, secondo Voi cosa succede? :?:
Si finge amici cari, si finge all’infinito come in una inesauribile catena di falsità che recita così:
Ho comprato la canna delle “stelle scese all’inferno” :twisted: , l’ho rotta dopo due lanci, nonostante mi avessero assicurato il Paradiso… :oops: che faccio? Continuo a dire che è una canna da sogno dalle “sorprese” infinite dalle soddisfazioni inimmaginabili e... furbescamente la pongo in vendita d'urgenza “perché” preferisco “L’altra” la super Vampiro dal culo nero!(provate a tradurre in inglese, fa un certo effetto :roll: :roll: :roll: )…Decine, centinaia migliaia di avvisi di velocissime compravendite su siti specialistici di Internet ribadiscono il concetto di “superiorità” dell’attrezzo, che magari, considerato l’impegno economico e la falsa pubblicità diretta ed indiretta, preferiscono comprarla nuova, tanto la differenza è poca… mentre i prezzi lievitano sempre più per l’eccessiva domanda! E se qualcuno azzardasse a dire la verità? Verrebbe irrimediabilmente deriso!(poensate a quante persone rode il "C"! :lol: :lol: :lol:
Quanto era bello pescare con le canne di bamboo fabbricate con le “manuzze” callose di Don Cicciu!! Ma perché non si rompevano mai? Perché erano costruite con amore, passione tecnica e genuina conoscenza della materia prima!! ( Il CAN: Cartonio Alto Nodulo ancora non si conosceva) :wink:
Il Mare è come una bella donna....a volte ti sorride....a volte no, ma accende la tua passione.
Nonno Rito
Immagine Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
NonnoRito
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5626
Iscritto il: 30/03/2008, 1:00
Località: Messina/Barcellona

Re: IL CANNETO INFINITO

Messaggioda Lucio Amadasi » 01/05/2015, 18:11

Caro Rito,musica per le mie orecchie....ma si sa ...una scocca in carbonio ... 750 cavalli e via,più veloci della luce....e pronti a sbattere il naso alla prima curva....tanto , in mezzo a tutti quei cavalli , c'è sempre un asino che guida :roll: si in effetti il buon vecchio bamboo,per certi versi non è stato ancora superato,d'altro canto mi affascina il suo colore,la sua forma,il piacere di tenerlo fra le mani tanto quanto le serigrafie multicolori ai più.
E ci vado ancora a pesca,sia in torrente che in lago...in fin dei conti,l'estenuante sforzo che compie l'uomo nel voler raggiungere la canna da pesca "perfetta",non è altro che cercare di avvicinarsi il più possibile alla" formula "che madre natura ci ha messo a disposizione....qualche milione di anni fa... :wink:
Temo il giorno in cui la tecnologia andrà oltre la nostra umanità : il mondo sarà popolato allora da una generazione di idioti.

A.E.
Avatar utente
Lucio Amadasi
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 812
Iscritto il: 26/08/2013, 14:25
Località: Parma

Re: IL CANNETO INFINITO

Messaggioda stefano53 » 01/05/2015, 18:27

.
...Nonno...
...i NODULI alla tiroide....vanno bene lo stesso...??
:shock:
...senza il matrimonio potresti vivere credendo di essere senza difetti...

pesca a fondo con lancio dalla spiaggia tesa ad insidiare pesci che pascolano in prossimità di questa, conseguentemente a mareggiate o forti correnti che scavano il fondo
(cit. Bigmau )
Avatar utente
stefano53
Moderatore locale
Moderatore locale
 
Messaggi: 10883
Iscritto il: 01/02/2007, 1:00
Località: Viareggio

Re: IL CANNETO INFINITO

Messaggioda BigMau » 01/05/2015, 19:23

Oggi, leggendo il topic "censimento delle attrezzature" , per tre volte ho pensato, ed altrettanto ho soprasseduto, di postare una bella foto di una piantagione di pomidoro...
Tante canne possedute, spesso molto diverse tra loro.
Sono sicuro che la maggior parte di queste canne sono state acquistate cedendo ai richiami pubblicitari ed al consumismo.
Conosco persone che acquistano e rivendono canne in continuazione e, per motivare il loro comportamento nei confronti altrui -ma principalmente per scusarsi con sé stessi in modo che specchiandosi non debbano darsi del coglione- adducono motivazione tipo "era una bellissima canna, ma questa nuova è addirittura superiore" oppure "l'avevo comprata per dedicarla ad un tipo specifico di pesca che non pratico piú".
Ma cosí va il mondo...... perchè se ci limitassimo ad acquistare soltanto le cose che veramente ci servono, credo che si fermerebbero industria e commercio.
Si telefona (se veramente i telefonini servono per telefonare...) anche con un apparecchio da 80 € ed anche meno, invece si deve comprare l'i-phone14 od il Galaxy S20.
Si pesca egregiamente, in ogni condizione, con due coppie di canne di diversa potenza, invece se ne devono possedere almeno 7/8 e guai a non avere oltre alle plebee telescopiche, anche le mirabolanti rip e le trendy tre pezzi, possibilmente presentate dall'ILLUMINATOR di turno.
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19250
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: IL CANNETO INFINITO

Messaggioda ghiummu » 01/05/2015, 20:02

BigMau ha scritto:Oggi, leggendo il topic "censimento delle attrezzature" , per tre volte ho pensato, ed altrettanto ho soprasseduto, di postare una bella foto di una piantagione di pomidoro...


vanno bene le melanzane??? :mrgreen:

Immagine

Piantate fresche fresche da un tizio losco che mi coltiva il terreno :twisted:

Immagine
Immagine ______________PENSA DA PESCE_______________
________________________________________________Cristian
Avatar utente
ghiummu
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 30/11/2012, 1:08
Località: Messina

Re: IL CANNETO INFINITO

Messaggioda BigMau » 01/05/2015, 22:04

Che silhouette!!!

Nun magni piú?
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19250
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: IL CANNETO INFINITO

Messaggioda stefano53 » 01/05/2015, 22:13

BigMau ha scritto:Che silhouette!!!

Nun magni piú?

.
....davvero...irriconoscibile...!!
....saranno le melanzane...??...o tutto merito di Luana...??
:D
...senza il matrimonio potresti vivere credendo di essere senza difetti...

pesca a fondo con lancio dalla spiaggia tesa ad insidiare pesci che pascolano in prossimità di questa, conseguentemente a mareggiate o forti correnti che scavano il fondo
(cit. Bigmau )
Avatar utente
stefano53
Moderatore locale
Moderatore locale
 
Messaggi: 10883
Iscritto il: 01/02/2007, 1:00
Località: Viareggio

Re: IL CANNETO INFINITO

Messaggioda ghiummu » 01/05/2015, 23:00

stefano53 ha scritto:
BigMau ha scritto:Che silhouette!!!

Nun magni piú?

.
....davvero...irriconoscibile...!!
....saranno le melanzane...??...o tutto merito di Luana...??
:D
:lol: :lol:
Immagine ______________PENSA DA PESCE_______________
________________________________________________Cristian
Avatar utente
ghiummu
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 30/11/2012, 1:08
Località: Messina

Re: IL CANNETO INFINITO

Messaggioda mala » 02/05/2015, 9:19

:lol: :lol: :lol: il tutto è ancora più divertente se pensiamo che molte di queste canne non pigliano manco un pescetto :lol: :lol: .... Però ammetto di essere uno di quelli che delle canne ne compra molte, lo faccio per curiosità, per capire gli attrezzi, e per arrivare alla soluzione finale, che anche per me coincide con quella detta dal big, 2 canne estive e due invernali, vendo attrezzi a volte usati solo una stagione, non perché ne ho bisogno ma perché non voglio accumulare canne in cantina che poi non vengono utilizzate, però preferisco così, farò la figura del coglione perché spendo molto, ma almeno non faccio la figura di tutti quei pescatori che recensiscono gli attrezzi dopo averli conosciuti tramite le info che ci sono in rete, in fondo per conoscere degli attrezzi io conosco solo un modo: portarli a pesca :wink:
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Per migliorare la propria tecnica non è necessario cambiare la canna o il mulo ne altro.... basta andare a pescare....
ANDREA
Avatar utente
mala
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: 20/11/2012, 12:37
Località: bologna

Re: IL CANNETO INFINITO

Messaggioda primusuck » 02/05/2015, 9:52

avete mai visto saraghi da un chilo e mezzo? Ma se li pescano appena nati!
lasciate alla specie il tempo di riprodursi...una volta i denti dei saraghi erano grossi come quelli degli asini!

Arriva il freddo ed io ripongo le canne in cantina
Ma come, proprio adesso che si inizia a pescare seriamente?
Avatar utente
primusuck
Surfcaster professionista
Surfcaster professionista
 
Messaggi: 5965
Iscritto il: 26/01/2008, 1:00
Località: Maruggio (TA)

Re: IL CANNETO INFINITO

Messaggioda primusuck » 02/05/2015, 10:17

E' proprio come dici tu, caro nonnino...purtroppo siamo in un circolo vizioso dettato dai mercati odierni...tralascio l'accostamento con telefoni, auto o quant'altro, più volte ne abbiamo parlato, la conclusione è quella giusta: ogni coglione è libero di spendere i suoi soldi dove meglio crede.
E' fondamentale invece quello che sottolinei: non sperperare il proprio denaro per attrezzi che non lo valgono :!: Ma questo...come si fa a capirlo? Potremmo comprarci tutti le canne di Piero...potremmo affidarci ad aziende che producono artigianalmente in piccola scala...potremmo provarle prima di acquistarle...sempre se abbiamo la capacità di giudicarle...
Tornando alla mia questione personale...non ho tante canne, ma vorrei averne di più :D perchè la canna da pesca è un attrezzo che mi affascina, ma non posso. Allora quando voglio comprare una canna nuova per motivi del tutto strettamente personali, cerco di recuperare qualche soldino, vendendone qualcuna che uso molto meno delle altre, ma di sicuro non mi vado a comprare la prima 3 pezzi fantascentifica che il mercato mi propone...poi io sono uno che ama andare a mare indipendentemente dalle condizioni (anche un pò costretto degli orari di lavoro), e fare diversi tipi di pesca...2 coppie di canne non mi basterebbero comunque :mrgreen:
avete mai visto saraghi da un chilo e mezzo? Ma se li pescano appena nati!
lasciate alla specie il tempo di riprodursi...una volta i denti dei saraghi erano grossi come quelli degli asini!

Arriva il freddo ed io ripongo le canne in cantina
Ma come, proprio adesso che si inizia a pescare seriamente?
Avatar utente
primusuck
Surfcaster professionista
Surfcaster professionista
 
Messaggi: 5965
Iscritto il: 26/01/2008, 1:00
Località: Maruggio (TA)

Re: IL CANNETO INFINITO

Messaggioda BigMau » 02/05/2015, 12:34

Per pescare dalla spiaggia nelle piú svariate condizioni e mirando a qualsiasi pesce del nostro mare, due coppie (a voler esagerare massimo tre) di canne sono piú che sufficienti.
Con una coppia per lanciare fino a 120 g e l'altra 200 si copre qualsiasi situazione, dalla pesca leggera alle mormore a quella col vivo ai grandi predatori, passando per la paf alle orate ed al SC a saraghi e spigole.
Se le canne fossero scelte oculatamente, canne da pesca, che consentano di lanciare, e rimanere in pesca, senza lasciarsi andare a pippe mentli o rimanere ammaliati da tante chiacchiere, non ne servirebbero altre.
Il piacere del possesso degli attrezzi, la passione per il collezionismo, la sindrome da acquisto compulsivo e l'autogratificazione, sono motivazioni diverse, anche valide, ma non hanno niente a che vedere con la pesca.
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19250
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: IL CANNETO INFINITO

Messaggioda primusuck » 02/05/2015, 13:28

...facciamo 3 coppie dai...è te l'appoggio... :D
Forse il nonno però parlava anche di qualità :wink:
avete mai visto saraghi da un chilo e mezzo? Ma se li pescano appena nati!
lasciate alla specie il tempo di riprodursi...una volta i denti dei saraghi erano grossi come quelli degli asini!

Arriva il freddo ed io ripongo le canne in cantina
Ma come, proprio adesso che si inizia a pescare seriamente?
Avatar utente
primusuck
Surfcaster professionista
Surfcaster professionista
 
Messaggi: 5965
Iscritto il: 26/01/2008, 1:00
Località: Maruggio (TA)

Re: IL CANNETO INFINITO

Messaggioda mala » 02/05/2015, 13:32

BigMau ha scritto:Per pescare dalla spiaggia nelle piú svariate condizioni e mirando a qualsiasi pesce del nostro mare, due coppie (a voler esagerare massimo tre) di canne sono piú che sufficienti.
Con una coppia per lanciare fino a 120 g e l'altra 200 si copre qualsiasi situazione, dalla pesca leggera alle mormore a quella col vivo ai grandi predatori, passando per la paf alle orate ed al SC a saraghi e spigole.
Se le canne fossero scelte oculatamente, canne da pesca, che consentano di lanciare, e rimanere in pesca, senza lasciarsi andare a pippe mentli o rimanere ammaliati da tante chiacchiere, non ne servirebbero altre.
Il piacere del possesso degli attrezzi, la passione per il collezionismo, la sindrome da acquisto compulsivo e l'autogratificazione, sono motivazioni diverse, anche valide, ma non hanno niente a che vedere con la pesca.

Quoto anche le virgole :D
ImmagineImmagineImmagineImmagine
Per migliorare la propria tecnica non è necessario cambiare la canna o il mulo ne altro.... basta andare a pescare....
ANDREA
Avatar utente
mala
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: 20/11/2012, 12:37
Località: bologna

Re: IL CANNETO INFINITO

Messaggioda BigMau » 02/05/2015, 14:10

primusuck ha scritto:...facciamo 3 coppie dai...è te l'appoggio... :D
Forse il nonno però parlava anche di qualità :wink:

La qualità è ovvia ed imprescindibile, a meno di voler rivolgersi al made in China, ma spendendo il giusto e non ai prezzi esorbitanti dei prodotti di tanti marchi nazionali che di nazionale hanno solo il nome.
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19250
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Prossimo

Torna a "Don Cicciu Show"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite