Surfcasting Online Forum


Rotte di pascolo

Sezione dedicata agli aspetti propri della disciplina, quali lo studio delle spiagge, le correnti, la meteorologia

Moderatori: Adminsurf, BigMau, silversurfer, NonnoRito, bass

Re: Rotte di pascolo

Messaggioda berry » 11/01/2011, 11:16

Non c'è nulla di cui scusarsi perchè hai perfettamente ragione :wink:

Purtroppo non è così facile ripensare la sezione in modo tale che vi possano convivere quesiti di utenti che da poco si sono dati al surf con argomenti invece strutturati da persone più esperte :wink:
Con Lucapi e con altri moderatori e utenti ci stiamo ragionando sopra, vi chiedo di avere ancora un pò di pazienza e a breve spero che possiate apprezzare qualche piccolo cambiamento :wink:
Per il momento, se gli altri moderatori sono d'accordo, inizierei una profonda pulizia dei topic esistenti. Vi prego da oggi di non postare più OT e "consigli gratuiti" ma solo argomenti e messaggi inerenti con lo spirito di questa sezione......il resto verrà immediatamente cancellato o spostato altrove :wink:
"Qualche volta il miglior sashimi sta in un guadino vuoto"
Avatar utente
berry
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 1106
Iscritto il: 14/07/2008, 1:00
Località: teramo

Re: Rotte di pascolo

Messaggioda mitoboy35r » 11/01/2011, 14:53

berry ha scritto:Non c'è nulla di cui scusarsi perchè hai perfettamente ragione :wink:

Purtroppo non è così facile ripensare la sezione in modo tale che vi possano convivere quesiti di utenti che da poco si sono dati al surf con argomenti invece strutturati da persone più esperte :wink:
Con Lucapi e con altri moderatori e utenti ci stiamo ragionando sopra, vi chiedo di avere ancora un pò di pazienza e a breve spero che possiate apprezzare qualche piccolo cambiamento :wink:
Per il momento, se gli altri moderatori sono d'accordo, inizierei una profonda pulizia dei topic esistenti. Vi prego da oggi di non postare più OT e "consigli gratuiti" ma solo argomenti e messaggi inerenti con lo spirito di questa sezione......il resto verrà immediatamente cancellato o spostato altrove :wink:

Ok Berardo, scusate per gli OT.
Rosario
Avatar utente
mitoboy35r
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 3838
Iscritto il: 29/12/2008, 1:00
Località: catania

Re: Re:

Messaggioda lucante » 11/01/2011, 15:30

low73 ha scritto:ciao, :)
per un buon innesco
la sarda solitamente si prende solo in pescheria ?
oppure si puo trovare anche al supermercato in scatola?

onde evitare spiacevoli (per te) inconvenienti.....ti consiglio caldamente di dare una lettura ai vecchi post dove si parla di inneschi di sardina.....

secondo te è normale pescare innescando sarde sott'olio?
"...ar cavaliere nero nun je devi cacà ercazzo..."
Avatar utente
lucante
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 3215
Iscritto il: 25/10/2007, 1:00
Località: oristano

Re: Rotte di pascolo

Messaggioda fragolozzo » 11/01/2011, 16:43

berry ha scritto:Non c'è nulla di cui scusarsi perchè hai perfettamente ragione :wink:

Purtroppo non è così facile ripensare la sezione in modo tale che vi possano convivere quesiti di utenti che da poco si sono dati al surf con argomenti invece strutturati da persone più esperte :wink:
Con Lucapi e con altri moderatori e utenti ci stiamo ragionando sopra, vi chiedo di avere ancora un pò di pazienza e a breve spero che possiate apprezzare qualche piccolo cambiamento :wink:
Per il momento, se gli altri moderatori sono d'accordo, inizierei una profonda pulizia dei topic esistenti. Vi prego da oggi di non postare più OT e "consigli gratuiti" ma solo argomenti e messaggi inerenti con lo spirito di questa sezione......il resto verrà immediatamente cancellato o spostato altrove :wink:


Rispondo con l'ultimo O.T. perchè vorrei precisare che voi mod non avvete nessuna colpa.. sai non varrei dimostrarmi una persona sgarbata cosa che non sono...

Cmq sappiate che avvete i miei maggiori ringraziamenti per il lavoro che fatte..

P.S Cancellate pure il messagio una volta letto
Avatar utente
fragolozzo
Pescatore
Pescatore
 
Messaggi: 176
Iscritto il: 31/01/2010, 1:00

Re: Rotte di pascolo

Messaggioda LittleJohn » 02/09/2011, 9:31

cia a tutti, da new entry ho qualche difficoltà notevole a capire la zona o rotta di accostamento alla spiaggia , sulle dverse tipologie di spiaggia , pensavo che il tutto si riducesse a frangenti ,canaloni, (punte e anse sulla battigia. Ma carte nautiche , secche al largo, diventa molto tecnico.... ahime.
come posso colmare queste lacunee , e avere una maggior conoscenza di terminologia + appropriata ?
grazie
LittleJohn
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 26/08/2011, 20:09

Re: Rotte di pascolo

Messaggioda BigMau » 02/09/2011, 22:12

Non mi sembra che la terminologia sia troppo complicata.
Cos'è che non ti è chiaro?
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore

Maurizio
ImmagineImmagine
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19135
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: Rotte di pascolo

Messaggioda LittleJohn » 07/09/2011, 17:57

come si individua un canalone ? aperti e chiusi cosa significa?
Sono tutti fruttuosi, come si sonda un fondale ?
cosa si intende per fondale aperto ?
esiste una zona interna + reddittizia una volta scelto il canalone o il frangente ?
Non capisco quando conviene scegliere un rettilineo e a che distanza conviene calcolare lo spot .


grazie
LittleJohn
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 26/08/2011, 20:09

Re: Rotte di pascolo

Messaggioda BigMau » 08/09/2011, 22:25

LittleJohn ha scritto:come si individua un canalone ?

Il canalone (che può essere sia parallelo sia perpendicolare alla riva) si presenta come una zona dove le onde non rompono, una zona di relativa calma in mezzo ai frangenti.



LittleJohn ha scritto:Sono tutti fruttuosi, come si sonda un fondale ?

Dipende dalle condizioni, dalla morfologia della spiaggia, dalla presenza di secche, di foci, ecc. Insomma, bisogna conoscere la spiaggia e sapere come reagisce alle mareggiate.
Il fondo si sonda col piombo.
Si lancia e poi, messo il filo in tiro, si recupera lentamente, e si presta attenzione alle sensazioni che il piombo trasmetterà alla canna. Se si avvertono degli scatti, se il piombo procede a salti, vuol dire che il fondo è duro (chiuso).
Invece, se si ha la sensazione che il piombo si impasti, come se fosse nel fango, significa che il fondo è morbido (aperto).



LittleJohn ha scritto:cosa si intende per fondale aperto ?

Aperto o chiuso, significa morbido o duro. Quando il fondo è chiuso (duro) significa che non è ben smosso dalle correnti e dalle onde e quindi non porta allo scoperto gli organismi di cui si nutrono abitualmente i pesci grufolatori i quali, di conseguenza, pascolano dove il fondo è aperto (morbido).



LittleJohn ha scritto:esiste una zona interna + reddittizia una volta scelto il canalone o il frangente ?

Pescando in un canalone, conviene sondarne sia il centro sia le "spallette". Se si tratta di un canalone perpendicolare, converrebbe mettere un'esca anche nei pressi del punto in cui si apre in mare (riuscendo ad arrivarci col lancio).
Pescando tra i frangenti, io scelgo quei punti in cui la frangenza è irregolare, segno di variazioni batimetriche (anche di piccola entità) punti a mio giudizio amati dalle spigole.
In mezzo alle schiumate si cercano i saraghi.



LittleJohn ha scritto:Non capisco quando conviene scegliere un rettilineo a che distanza conviene calcolare lo spot .

Solitamente, si pesca nei settori rettilinei durante le fasi costanti delle mareggiate, comunque quando è possibile arrivare oltre frangenza o davanti alle cosidette "finestre, cioè quei punti dove la frangenza più esterna è spezzata.



LittleJohn ha scritto:a che distanza conviene calcolare lo spot .

Ad una distanza tale che sia agevole raggiungerlo con la benzina di cui si dispone e col tempo che abbiamo a disposizione. :lol: :lol: :lol:
Scusa, ma non capisco cosa vuoi sapere. :roll:



LittleJohn ha scritto:grazie

Prego :D
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore

Maurizio
ImmagineImmagine
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19135
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: Rotte di pascolo

Messaggioda LittleJohn » 10/09/2011, 15:37

grazie , preciso e coinciso, complimenti.
LittleJohn
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 26/08/2011, 20:09

Re: Rotte di pascolo

Messaggioda JoeTurbo » 29/01/2014, 19:10

Visto che queste tematiche mi affascinato all'inverosimile, do una bella e meritevole UPPATINAAA :mrgreen:

ipotizzando una possibile rota di pascolo, e la sua relativa direzione, ci piazzeremo in prossimità di monte di corrente...se con l ' evolversi della mareggiata si crea una secca che porta alla chiusura di un settore "valido" varierà anche la rotta di pascolo, in questi casi il pesce già sazio andrà via, mentre quello che ha ancora appetito continuerà il suo percorso, ma spostandosi dove??

Su altre spiagge, miste ho riscontrato che la rota poteva essere ipotizata in una maniera, ma la conformazione del profilo subacqueo faceva in modo che tra valle e monte la corrente diventava opposta...quindi in questi casi il pesce entrava pappava sulla piccola rotta di pascolo e poi usciva per entrare nuovamente nella seconda rota di pascolo ? O semplicemente era presente una zona "sterile" e una ricca?
Immagine

Marco
Dopo il tuffo sotto la superficie ogni legame col mondo terrestre svaniva, nella discesa, quei metri cambiavano la mia realtà, annullavano ogni mia presunta realtà, in quell'ambiente mi trovavo in serenità assoluta, mai sofferenza da solitudine, non mi mancava la presenza fisica e materiale di qualcuno o di qualcosa per risolvermi un problema, tutto era armonia e spirito


Niiiente pescee!..... Niente!
Avatar utente
JoeTurbo
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 808
Iscritto il: 26/11/2012, 12:12
Località: Sardinia

Re: Rotte di pascolo

Messaggioda JoeTurbo » 05/02/2014, 22:40

. . . :roll: :roll:
Immagine

Marco
Dopo il tuffo sotto la superficie ogni legame col mondo terrestre svaniva, nella discesa, quei metri cambiavano la mia realtà, annullavano ogni mia presunta realtà, in quell'ambiente mi trovavo in serenità assoluta, mai sofferenza da solitudine, non mi mancava la presenza fisica e materiale di qualcuno o di qualcosa per risolvermi un problema, tutto era armonia e spirito


Niiiente pescee!..... Niente!
Avatar utente
JoeTurbo
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 808
Iscritto il: 26/11/2012, 12:12
Località: Sardinia

Re: Rotte di pascolo

Messaggioda cosisal » 29/04/2014, 10:33

ariUP! :D :D
Salvo - Emancipate yourselves from mental slavery

Immagine
Avatar utente
cosisal
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 4972
Iscritto il: 24/08/2011, 8:57
Località: Lecce - Marina di Ugento - Bari

Re: Rotte di pascolo

Messaggioda cristiano » 04/12/2014, 15:39

JoeTurbo ha scritto:Visto che queste tematiche mi affascinato all'inverosimile, do una bella e meritevole UPPATINAAA :mrgreen:

ipotizzando una possibile rota di pascolo, e la sua relativa direzione, ci piazzeremo in prossimità di monte di corrente...se con l ' evolversi della mareggiata si crea una secca che porta alla chiusura di un settore "valido" varierà anche la rotta di pascolo, in questi casi il pesce già sazio andrà via, mentre quello che ha ancora appetito continuerà il suo percorso, ma spostandosi dove??

Su altre spiagge, miste ho riscontrato che la rota poteva essere ipotizata in una maniera, ma la conformazione del profilo subacqueo faceva in modo che tra valle e monte la corrente diventava opposta...quindi in questi casi il pesce entrava pappava sulla piccola rotta di pascolo e poi usciva per entrare nuovamente nella seconda rota di pascolo ? O semplicemente era presente una zona "sterile" e una ricca?

? non è che si capisce cosa intendi.
Granpescatore Lavinio longcasting team
cristiano
Moderatore locale
Moderatore locale
 
Messaggi: 2796
Iscritto il: 29/11/2007, 1:00
Località: anzio

Re: Rotte di pascolo

Messaggioda furbara » 05/11/2015, 17:07

Non vorrei dire eresie , ma i vecchi pescatori, che ho avuto la fortuna di frequentare, il canalone , specie a mare calmo perché in condisurf è ovviamente più facile, lo sentivano con il piombo .
furbara
Pescatore
Pescatore
 
Messaggi: 158
Iscritto il: 01/11/2011, 18:58
Località: maccarese(roma)

Re: Rotte di pascolo

Messaggioda stefano53 » 05/11/2015, 18:21

furbara ha scritto:Non vorrei dire eresie , ma i vecchi pescatori, che ho avuto la fortuna di frequentare, il canalone , specie a mare calmo perché in condisurf è ovviamente più facile, lo sentivano con il piombo .

.
...a mare calmo...di giorno e con il sole....anche con le lenti polarizzate....si vedono sfumature di azzurro più scuro : segno di maggiore profondità...e se forma una striscia più o meno lunga vuol dire che è un canalone...
:D
...senza il matrimonio potresti vivere credendo di essere senza difetti...

Immagine Immagine ImmagineImmagine

pesca a fondo con lancio dalla spiaggia tesa ad insidiare pesci che pascolano in prossimità di questa, conseguentemente a mareggiate o forti correnti che scavano il fondo
(cit. Bigmau )
Avatar utente
stefano53
Moderatore locale
Moderatore locale
 
Messaggi: 10878
Iscritto il: 01/02/2007, 1:00
Località: Viareggio

PrecedenteProssimo

Torna a SC: Filosofia - Aspetti - Strategie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti