Surfcasting Online Forum


tanti errori più o meno consapevoli, ma è andata benino

Una chicca per i puristi: scindiamo il surfcasting dalla pesca a fondo

Moderatori: Adminsurf, BigMau, silversurfer, NonnoRito, Caramon, bass

tanti errori più o meno consapevoli, ma è andata benino

Messaggioda vincenzo86 » 01/06/2014, 17:44

Salve a tutti vi racconto la mia pescata di venerdì - sabato, forse fortunata, forse sfortunata.
Venerdì decido di andare a pesca, più o meno solito posto, spiaggia zona di capaccio, 30 km di spiaggia sabbiosa con fondale poco profondo, molto poco profondo.
Non sapevo che condizioni avrei dovuto affrontare e quindi porto con me due canne, Italcanna dreaming con uno shimano 3000 (grandissima canna da ledgering con 2 vette smontabili una da 50 e una da 100), e un'ottima daiwa da surf, una 200 gr, con un mulo daiwa 6000.
Parco esche: 3 scatole di esca rossa, presa come al solito a Torre del Greco e una di Americano.
Finisco di lavorare verso le 20 e 30, salgo in auto e parto.
Arrivo sul posto verso le 22, si è alzato un brutto vento, minaccia pioggia e quindi decido di temporeggiare e di andare a pesca per le 4. Mi mangio una pizza e vado a dormire (ho casa lì).
Chiaramente mi sveglio tardi, alle 5, ma cambia poco, prendo tutto e scendo in spiaggia dove trovo una bella sorpresa, mare agitato ma in scaduta, vento assente.
Prendo le canne e le armo allo stesso modo anche un po per sondare la situazione: piombo fisso da 80 gr, bracciolo di 2 metri fluorocarbon 0,20, si avete capito bene 0,20 ma ero convinto di avere uno 0,26 nuovo in cassetta.... amo del 6, innesco un americano intero + 20 cm di arenicola, innesco bello corposo.
Comincio con la dreaming, davanti ho una secca lunghissima e larghissima, quindi faccio una cosa, piuttosto che cercare un canalone, entro in acqua (un freddo di pazzi alle 5 di mattina), cammino fino alla fine della secca e lancio!!!
incredibilmente riesco ad arrivare dietro l'ultimo frangente più o meno un 130 metri da riva.
Torno a riva, ( un viaggio ), poso la canna nel picchetto, metto in tensione, faccio tre passi, BAM!!!!!!!!
la canna fa una piega paurosa ferro, e sento un muro, pio molla, poi di nuovo un muro,poi viene a fatica, i 50 metri si secca sono da cardiopalma, in alcuni tratti ci sono 40 cm d'acqua, sento che è grosso, c'è una corrente incredibile, e lo sto portando a riva con un mulo 3000 e un terminale dello 0,20.
superata la secca gli ultimi 10 metri viene via facile, è stremata, è una bellissima orata di 1,2 kg!!!!!! (a breve le foto)
Bene bene penso, iniziamo bene, innesco di nuovo, mi butto di nuovo in acqua, prima una poi l'altra, metto entrambe le canne in pesca, e qui cominciano i problemi.
La corrente è forte, i piombi non tengono e camminano, anche se fortunatamente non vengono a riva ma camminano verso destra ai margini della secca fino a che non si inchiodano su un margine esterno della stessa secca.
Recupero la dreaming con una bella toccata e salpo una mormora, piccola, sui 150 gr, ma ha ingoiato e quindi la tengo.
Recupero la daiwa, cambio il piombo e passo da 80 a 150, lancio metto in tiro, ma non tiene neppure il 150, pochi minuti e va a finire sull'altra lenza (che a sorpresa tiene il fondale meglio) un disastro!!!! si imparruccca tutto e devo tagliare, resto con la fine del filo conico, uno 0,22, quindi non avendo di che sostituirne, nè di che fare uno shokleader chiudo la daiwa e resto con la fedele dreaming, pur sapendo di avere le armi spuntate. Sono allo sbaraglio, ma l'orata nel secchio mi tiene di ottimo umore.
Continuo con lo stesso assetto, e recupero un pesce stella, niente di che, sui 200 gr.
Tra una camminata in mare ed un'altra, si fanno le 10,e30, la corrente si ferma, il mare si fa più calmo riesco a stare in pesca anche con i miei 80 gr, ma niente.
Fin qui, ho fatto il possibile, ho avuto anche culo con l'orata, ma si sa, i nodi vengono sempre al pettine.
ore 11 e 30, tutto tace, mi è rimasto solo un capo di arenicola, non ci crederete, ma è chiatto come un piccolo americano e lungo 30 cm, lo innesco intero, mi butto in acqua, arrivo in punta la secca e lancio dietro il frangente, siamo sempre sui 130 metri di cui 50 - 60 fatti a piedi.
Metto in tiro, e mi siedo. Passano 10 minuti, una piccola piega, un'altra piccola piega, BAM!!!!!!! CANNA A 90 GRADI. mi alzo, ferro, un muro. Ci riprovo, ancora un muro, cerco di fare qualche metro, niente. Cerco di forzare, MA PORCA MISERIA CHE VOGLIO MAI FORZARE CON UN ASSETTO DA PAF UNO 0,20 COME TERMINALE, E UNA BESTIA A 130 METRI DA RIVA?
ED IN FATTI CI PROVO CI RIPROVO MA SFRIZIONO SOLAMENTE, E SE STRINGO LA FRIZIONE LA MIA POVERA DREAMING SI PIEGA IN DUE E RECUPERO AL MASSIMO MEZZO METRO.
Non mi perdo d'animo ed insisto, si schioda, parte a destra nel senso della corrente, poi si inchioda di nuovo mi sembra che dia testate nella sabbia, io mi fermo, tengo solo in tensione sperando che si stanchi, poi cerco di nuovo di recuperare.... stac!!!! andata.....recupero, si è semplicemente slamata....e vi dirò che forse l'amo del 6 era piccolo....
Bene comunque, mi sono divertito, all'orata scappata ci penso da ieri, ma forse portarla a riva sarebbe stato un miracolo a prescindere dall'amo, avrei dovuto superare la secca e sperare nella bontà del mio 0,20', peccato, facendo un paragone con la precedente, questa era parecchio più grossa...
La cosa più improponibile credo sia stata pensare di pescare in condisurf a 130 metri con la dreaming.....dietro l'onda....inevitabilmente un pesce grosso si inchioda e ha gioco facile, ma l'alternativa era tornare a casa, quindi....voi che avreste fatto? a parte comprare altri terminali ed assicurarvi che siano al loro posto?
Certo anche lo 0,20 non era il massimo...
Aspetto di sentire la vostra opinione, su cosa avrei potuto o dovuto fare in quelle condizioni per migliorare il mio risultato
vincenzo86
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 75
Iscritto il: 26/03/2012, 15:05

Re: tanti errori più o meno consapevoli, ma è andata benino

Messaggioda stefano53 » 01/06/2014, 18:17

.
...complimenti...
...con due o tre foto poteva andare nei reports...
:D
...senza il matrimonio potresti vivere credendo di essere senza difetti...

Immagine Immagine ImmagineImmagine

pesca a fondo con lancio dalla spiaggia tesa ad insidiare pesci che pascolano in prossimità di questa, conseguentemente a mareggiate o forti correnti che scavano il fondo
(cit. Bigmau )
Avatar utente
stefano53
Moderatore locale
Moderatore locale
 
Messaggi: 10872
Iscritto il: 01/02/2007, 1:00
Località: Viareggio

Re: tanti errori più o meno consapevoli, ma è andata benino

Messaggioda Storm64 » 01/06/2014, 18:32

A volte capita che i pesci si slamano, se hai sempre tenuto il filo in tensione hai poco da rimproverarti. Pure io quando riesco a pescarci la Dreaming la sfodero sempre, mi gusta troppo :D .
Comunque complimenti per la bella cattura, con tutto il freddo che hai preso te la sei proprio meritata.
Quando un uomo senza arenicola ne incontra uno con l'arenicola, quello senza arenicola è meglio che cambia spiaggia

Stefano
Storm64
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 523
Iscritto il: 09/02/2014, 11:11
Località: Ostia

Re: tanti errori più o meno consapevoli, ma è andata benino

Messaggioda vincenzo86 » 01/06/2014, 19:04

una foto dell'orata, che io ho stimato 1,5 kg, ma in realtà era 1,2 scarsi
[img]javascript:[/img]
vincenzo86
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 75
Iscritto il: 26/03/2012, 15:05

Re: tanti errori più o meno consapevoli, ma è andata benino

Messaggioda cosisal » 01/06/2014, 19:22

complimenti!! :D
Salvo - Emancipate yourselves from mental slavery

Immagine
Avatar utente
cosisal
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 4972
Iscritto il: 24/08/2011, 8:57
Località: Lecce - Marina di Ugento - Bari

Re: tanti errori più o meno consapevoli, ma è andata benino

Messaggioda Stefano2000 » 02/06/2014, 12:51

Bravo!!!!!! :D
Stefano
Immagine
Avatar utente
Stefano2000
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 1241
Iscritto il: 22/08/2013, 8:17
Località: Torino

Re: tanti errori più o meno consapevoli, ma è andata benino

Messaggioda stefano53 » 02/06/2014, 12:52


.
...vai in pesca e dintorni...apri il topic " inserimento immagini " e fai le prove direttamente lì...
...trovi tutto...
:D
...senza il matrimonio potresti vivere credendo di essere senza difetti...

Immagine Immagine ImmagineImmagine

pesca a fondo con lancio dalla spiaggia tesa ad insidiare pesci che pascolano in prossimità di questa, conseguentemente a mareggiate o forti correnti che scavano il fondo
(cit. Bigmau )
Avatar utente
stefano53
Moderatore locale
Moderatore locale
 
Messaggi: 10872
Iscritto il: 01/02/2007, 1:00
Località: Viareggio

Re: tanti errori più o meno consapevoli, ma è andata benino

Messaggioda BigMau » 02/06/2014, 16:24

vincenzo86 ha scritto:una foto dell'orata, che io ho stimato 1,5 kg, ma in realtà era 1,2 scarsi
[img]javascript:[/img]

Googla Tiny Pic, quinbdi scegli il file che vuoi caricare, ridimensiona a 640x480 e carica.
Ti appariranno 4 stringhe, copia la seconda dall'alto (codice IMG per forum e Message board) ed incollala sul tuo post del forum.
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore

Maurizio
ImmagineImmagine
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19115
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: tanti errori più o meno consapevoli, ma è andata benino

Messaggioda darkwave » 02/06/2014, 17:00

Complimenti :D .....per me con lo 0,20 "se pò fà" :D ...è l'amo del 6 che non me gusta...Bravo!!
Immagine David
Avatar utente
darkwave
Pescatore
Pescatore
 
Messaggi: 478
Iscritto il: 19/09/2012, 18:40
Località: Roma sud

Re: tanti errori più o meno consapevoli, ma è andata benino

Messaggioda StefanoChiavaccini » 03/06/2014, 15:19

Lo 0,20 aiuta la produzione di adrenalina ...
peccato, se teneva l'amo, con la pazienza e la tenacia che ti ritrovi la spiaggiavi !
ImmagineImmagineImmagine
Stefano
Si diventa vecchi quando il numero dei ricordi supera quello dei sogni
Avatar utente
StefanoChiavaccini
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 1536
Iscritto il: 20/02/2013, 14:53
Località: Collecchio (PR) - WE Ponsacco (PI) e Castiglioncello (LI)


Torna a Pesca a fondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron