Surfcasting Online Forum • Leggi argomento - Paf "estiva" a lunga distanza

Surfcasting Online Forum


Paf "estiva" a lunga distanza

Una chicca per i puristi: scindiamo il surfcasting dalla pesca a fondo

Moderatori: Adminsurf, silversurfer, NonnoRito, BigMau, Caramon, bass

Paf "estiva" a lunga distanza

Messaggioda LUCA-KRASTY » 06/08/2012, 13:09

Salve ragazzi,
non so se questo topic può essere inserito in "Filosofia-aspetti-strategie"; in tal caso chiedo gentilmente ai mod di spostare...
da qualche giorno ho una Olympus Sestante 170gr a casa, presa in seguito all'acquisto di una alcedo 140 gr difettosa e sostituita con questa....a cui accoppierò un mulo Olympus TTX 8000.
adesso immagino che tale canna non sia una canna prettamente da surf estremo ma nemmeno una canna così leggera.
forse stasera torno sulla spiaggia per provarla la prima volta e mi chiedevo: come impostare adesso questa attrezzatura in una situazione di mare molto probabilmente calmo o poco mosso in cui le prede più frequenti sembrano essere marmore generalmente di media taglia?
nel senso, secondo voi posso impostare il tutto per tentare una paf con bei pesi e arrivare così a belle distanze sicuramente non consone per una paf estiva in cui i pesci sembra che mangino anche a 40 metri dalla riva???
il posto interessa la costa sabbiosa tra Sabaudia e San Felice, che ogni tanto regala (non a me per adesso) qualche bella orata....
so di poter sfruttare questa canna maggiormente con mare più scatenato ma non troppo, ma vorrei cimentarmi, finchè il meteo permette, con distanze notevoli appunto.
vi chiedo pertanto quali possono essere dei buoni accorgimenti per cercare qualche bella (magari) preda e soprattutto che terminali e piombi bisogna usare.
avrei già preparato qualche trave a doppio short, uno short basso e uno short alto, con terminali in fluorocarbon 0,22 lunghi non più di un metro e ami n°6 abeerdeen.......possono andar bene o mi conviene prepararne qualcun'altro, tipo un bel long arm???
illuminatemi!
Avatar utente
LUCA-KRASTY
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 683
Iscritto il: 27/07/2012, 13:43
Località: Latina Scalo

Re: Paf "estiva" a lunga distanza

Messaggioda cosisal » 06/08/2012, 13:16

long arm, oppure montatura scorrevole con piombi molto aerodinamici..
Salvo - Emancipate yourselves from mental slavery

Immagine
Avatar utente
cosisal
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 4972
Iscritto il: 24/08/2011, 8:57
Località: Lecce - Marina di Ugento - Bari

Re: Paf "estiva" a lunga distanza

Messaggioda bluefish » 06/08/2012, 13:28

io sostituirei gli aberdeen con ami beak...a volte tu incappassi in qualche bella orata...sarebbe un peccato perderla perche l'amo si spacca sotto le sue possenti placce ossee che ha in bocca...inoltre se il mare è davvero calmo allungherei il finale anche intorno ai 2 metri...
ImmagineImmagineImmagine
    una spiaggia pulita è una spiaggia più bella


Simone
Avatar utente
bluefish
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 757
Iscritto il: 22/08/2011, 11:10
Località: siena

Re: Paf "estiva" a lunga distanza

Messaggioda LUCA-KRASTY » 06/08/2012, 13:41

grazie per le veloci risposte!
il long arm lo preparo fra qualche oretta, 1.50 m di terminale può bastare???
riguardo gli aberdeen, dite che davvero è meglio non usarli?? perchè per adesso ho solo questi e non so se per oggi riesco a prendere anche i beack.....
i piombi fissi che posso usare per ora sono soltanto gli Sporteen, possono andar bene oppure sono più adatti per mare mosso? e che grammature mi consigliate di usare, calcolando che la canna DICHIARA 60-170 gr??
ancora grazie 1000!
Avatar utente
LUCA-KRASTY
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 683
Iscritto il: 27/07/2012, 13:43
Località: Latina Scalo

Re: Paf "estiva" a lunga distanza

Messaggioda bluefish » 06/08/2012, 13:52

LUCA-KRASTY ha scritto:grazie per le veloci risposte!
il long arm lo preparo fra qualche oretta, 1.50 m di terminale può bastare???
riguardo gli aberdeen, dite che davvero è meglio non usarli?? perchè per adesso ho solo questi e non so se per oggi riesco a prendere anche i beack.....
i piombi fissi che posso usare per ora sono soltanto gli Sporteen, possono andar bene oppure sono più adatti per mare mosso? e che grammature mi consigliate di usare, calcolando che la canna DICHIARA 60-170 gr??
ancora grazie 1000!


io ti consiglio di praparare i terminali in spiaggia in modo da renderti conto al meglio delle condizioni del mare...tieni conto che di solito più il mare è mosso più si diminuisce la lunghezza del terminale e si aumento il diamentro dello stesso...se il mare è calmo un metro e mezzo va bene...meno non lo farei...
per gli ami se non ne hai altri...allora gli aberdeen vanno benissimo :D ...
per il piomdo devi constatare sul posto...sceglilo in base al compromesso maggiore distanza minor peso possibile...ma mi sentirei di dirti di provare con 100\125 gr...di più a mare calmo avrebbe davvero poco senso...
certe cose si impararano a capirle con la pratica in spiaggia...su certe questione il forum ti può dare delle indicazioni...ma solamente in spiaggia riesci a capire la migliore impostazione della pescata... :wink:
ImmagineImmagineImmagine
    una spiaggia pulita è una spiaggia più bella


Simone
Avatar utente
bluefish
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 757
Iscritto il: 22/08/2011, 11:10
Località: siena

Re: Paf "estiva" a lunga distanza

Messaggioda cosisal » 06/08/2012, 14:15

se è calmo anche più di 2 mt come diceva Simone...
per il piombo, lo sporteen è da tenuta ma va bene uguale, poi se ho capito bene la canna è nuova ... cerca di capire con quale grammatura reagisce e si carica meglio non è detto che più il piombo è pesante più metri si fanno.. (come non è detto che il pesce giri a distanza siderale).

per gli aberdeen ok :wink:
Salvo - Emancipate yourselves from mental slavery

Immagine
Avatar utente
cosisal
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 4972
Iscritto il: 24/08/2011, 8:57
Località: Lecce - Marina di Ugento - Bari

Re: Paf "estiva" a lunga distanza

Messaggioda LUCA-KRASTY » 06/08/2012, 14:21

il ragionamento di preparare i terminali in spiaggia è più che giusto, è che ho sempre avuto il vizio di preparare tutto a casa e poi modificare sul posto se necessario.....e poi qualcosina è ancora da comprare, quindi eviterei di prendere attrezzature che poi non userò mai......
riguardo il piombo, magari punto sui 100 gr (in caso più leggeri, 75 gr, già ce l'ho, ma non so come si possa comportare la canna con così "poco" peso) ma vorrei cercare una forma che non faccia avvertire il peso al pesce in caso di mangiata......secondo voi un piombo a palla fisso può andare bene, sempre se esiste?? o anche una peretta fissa in caso.....
Avatar utente
LUCA-KRASTY
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 683
Iscritto il: 27/07/2012, 13:43
Località: Latina Scalo

Re: Paf "estiva" a lunga distanza

Messaggioda bass » 06/08/2012, 14:21

LUCA-KRASTY ha scritto:Salve ragazzi,
non so se questo topic può essere inserito in "Filosofia-aspetti-strategie"; in tal caso chiedo gentilmente ai mod di spostare...

In effetti direi che è più attinente alla sezione "pesca a fondo" che a quella della filosofia del surfcasting, perciò l'ho spostato. :D
Per quanto riguarda la distanza, l'unica cosa che puoi fare è valutare sul posto dopo aver sondato più settori ed aver capito dove stà il pascolo, se c'è. 8)
Per i terminali, ti consiglio anch'io di prepararli in spiaggia in base allo stato del mare. Da casa puoi consultare le previsioni e magari vedere il mare dalla webcam ma non è la stessa cosa quando sei sul posto: anche un mare apparentemente poco mosso a volte può presentare una situazione di correnti tale da sconsigliare una montatura troppo leggera e rendere più adatto un assetto diverso.
In genere, io preparo a casa solo i travi, tutto il resto lo valuto sul posto. :D
"Chi tene 'o mare s'accorge 'e tutto chello che succede..." (cit. Pino Daniele)
Avatar utente
bass
Moderatore locale
Moderatore locale
 
Messaggi: 3360
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Aprilia

Re: Paf "estiva" a lunga distanza

Messaggioda cosisal » 06/08/2012, 14:27

LUCA-KRASTY ha scritto:ma vorrei cercare una forma che non faccia avvertire il peso al pesce in caso di mangiata......

questo non dipende dalla forma ma solamente dal tipo di montatura, quella con il piombo scorrevole dovrebbe fare al caso tuo..ti sconsiglio a tal proposito i piombi forati perchè quando il buco ti si riempirà di sabbia, il filo scorrerà ben poco, conviene utilizzare quelli con occhiello :wink:
Salvo - Emancipate yourselves from mental slavery

Immagine
Avatar utente
cosisal
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 4972
Iscritto il: 24/08/2011, 8:57
Località: Lecce - Marina di Ugento - Bari

Re: Paf "estiva" a lunga distanza

Messaggioda LUCA-KRASTY » 06/08/2012, 15:03

grazie bass per aver spostato....tra l'altro abitiamo anche ad una mancita di km, chissà che qualche serata non ti incontro sulla spiaggia! :D
riguardo le preparazioni a casa dei travi ma non dei terminali, come fai???? se devi fare un paternoster o un doppioshort ad esempio, non dovresti calcolare le lunghezze dei terminali e regolarti poi di conseguenza per posizionare gli snodi con le perline??

una cosa però non mi è chiara: quali sono i piombi scorrevoli non forati con occhiello.....vi giuro che non ce l'ho proprio presenti!
Avatar utente
LUCA-KRASTY
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 683
Iscritto il: 27/07/2012, 13:43
Località: Latina Scalo

Re: Paf "estiva" a lunga distanza

Messaggioda cosisal » 06/08/2012, 15:13

il piombo non è scorrevole...è la montatura scorrevole solo che al posto dei piombi forati da parte a parte ti consiglio dei piombi tipo questo:

Immagine
Salvo - Emancipate yourselves from mental slavery

Immagine
Avatar utente
cosisal
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 4972
Iscritto il: 24/08/2011, 8:57
Località: Lecce - Marina di Ugento - Bari

Re: Paf "estiva" a lunga distanza

Messaggioda LUCA-KRASTY » 06/08/2012, 15:48

ah ok non avevo capito bene.....sinceramente non ce l'ho presente questo tipo di montatura, ma adesso faccio un giretto sulle sezioni rubriche e enciclopedia di SCO e vedo se trovo la costruzione......ma è per caso quella con il trave che passa nell'occhiello del piombo senza girella e poi bloccato soltanto verso il basso dalle perline salvanodo???
Avatar utente
LUCA-KRASTY
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 683
Iscritto il: 27/07/2012, 13:43
Località: Latina Scalo

Re: Paf "estiva" a lunga distanza

Messaggioda bluefish » 06/08/2012, 18:35

LUCA-KRASTY ha scritto:ah ok non avevo capito bene.....sinceramente non ce l'ho presente questo tipo di montatura, ma adesso faccio un giretto sulle sezioni rubriche e enciclopedia di SCO e vedo se trovo la costruzione......ma è per caso quella con il trave che passa nell'occhiello del piombo senza girella e poi bloccato soltanto verso il basso dalle perline salvanodo???


no...la montatura è la seguente...almeno io la fo così in quelle rare volte che la uso: shock-leader...su quest'ultimo metto in sequenta piombo, perlina salvanodo e in fondo lego una girella con moschettone....al moschettone attacco tramite una cappietta il finale...
ImmagineImmagineImmagine
    una spiaggia pulita è una spiaggia più bella


Simone
Avatar utente
bluefish
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 757
Iscritto il: 22/08/2011, 11:10
Località: siena

Re: Paf "estiva" a lunga distanza

Messaggioda ciakkero71 » 06/08/2012, 19:48

e io sapevo che per la mormora la paratura doc era lo scorrevole con saponetta unitamente ad uno short rovesciato flotterato :oops: :oops: :mrgreen:
Immagine
prima di dire "come si fà" bisognerebbe "sapere come si fa"... ma non solo a parole...(cit. Andrea72)

Mare, onde promettenti, vento, salsedine, sabbia, fragore che sembra musica, ... c'e tutto ! (cit. StefanoChiavaccini)
Avatar utente
ciakkero71
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 2041
Iscritto il: 03/06/2010, 10:54
Località: napoli

Re: Paf "estiva" a lunga distanza

Messaggioda mitoboy35r » 08/08/2012, 14:42

ciakkero71 ha scritto:e io sapevo che per la mormora la paratura doc era lo scorrevole con saponetta unitamente ad uno short rovesciato flotterato :oops: :oops: :mrgreen:

Mi credi se ti dico che quando becchi il branco, le mormore mangiano anche su finali di 30 cm dello 0,40 ed anche in coppia? :mrgreen: :mrgreen:
Tornando al topic, a quanto detto da chi mi ha preceduto aggiungerei anche un trave clippato in basso in modo da poterlo usare per raggiungere la massima distanza.
Rosario
Avatar utente
mitoboy35r
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 3838
Iscritto il: 29/12/2008, 1:00
Località: catania

Prossimo

Torna a Pesca a fondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Privacy Policy Cookie