COSTRUZIONE FINALE IN ACCIAIO PER L’INNESCO DELLA SARDA
PDF Stampa E-mail

Materiale occorrente per la realizzazione del finale, da sinistra:

  • cavetto d’acciaio da 10, 15, 20 libre;
  • bustina di cooper sleeves (più comunemente, copri nodo)
  • bustine di ami di varie dimensioni (misure 2, 3, 4)
  • bustina di moschettoni con girella (misure 3, 4)
  • pinza
  • tenaglia

Si tagliano due spezzoni di filo d’acciao di circa 30 cm., a cui verrano legati gli ami con dei semplici nodi “a cappio”.

Al primo spezzone di cavetto d’acciaio legheremo un solo amo, mentre all’altro spezzone di finale, legheremo gli ami su entrambi i lati.

Pieghiamo a metà lo spezzone di cavetto d’acciaio sul quale sono legati i due ami.

Sovrapponiamo i due spezzoni di finale ed uniamoli con il solito nodo a cappio, tagliando le eccedenza di filo al livello di tutti i nodi eseguiti fino ad ora.

Si esegue il cappio superiormente e si mettono gli appositi cooper sleeves a riparare i nodi effettuati fino a questo momento ad esclusione dei nodi a livello degli ami; quest’ultimi non vengono protetti perché a differenza degli altri nodi, non rischiano all’introduzione della sarda di danneggiarla.

Infine si aggiunge il moschettone con girella alla parte distale del nostro finale che finalmente è pronto per ottenere le giuste soddisfazioni.


Michele (Gladiatorerm)