Surfcasting Online Forum


Mareggiate con venti di scirocco

Sezione dedicata agli aspetti propri della disciplina, quali lo studio delle spiagge, le correnti, la meteorologia

Moderatori: Adminsurf, BigMau, silversurfer, NonnoRito, bass

Re: Mareggiate con venti di scirocco

Messaggioda BigMau » 08/10/2014, 21:11

Marco Bolognesi ha scritto:Anche domani ad esempio io vado, più per capire che per prendere pesci....
Abitando lontano dal mare mi devo per forza di cose affidare ai siti per capire cosa troverò, e diverse volte son rimasto fregato....
Sono indeciso fra tre spot tutti a Marina di Castagneto, sperando che arrivato sul posto non trovi uno spot saltato!!!!!
Qualcuno di voi sa dirmi cosa mi troverò di fronte?
O meglio, se riuscirò a stare in pesca tranquillamente?
I siti riferiscono di onde sul metro e mezzo, ed essendo spot tutti a bassa energia, spero di non rimanere fregato!!!
Se qualcuno conosce la zona e vuole scrivere qualcosa che potrà essere utile per me e per molti altri utenti del forum, lo ringrazio in anticipo!!!!

Marco, onde da un metro e mezzo non sono il maremoto.
Tenendo presente che l'onda rompe dove la profondità è circa pari alla metà della sua altezza, su una spiaggi che a 70 metri da riva presenti circa 80/100 cm. di profondità, avrai il frangente più lontano a distanza facilmente raggiungibile.
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore

Maurizio
ImmagineImmagine
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19068
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: Mareggiate con venti di scirocco

Messaggioda Marco Bolognesi » 08/10/2014, 21:45

Sai Maurizio quale è il mio problema?
Che mi faccio impressionare sempre dalle misure che leggo sui vari siti meteo.... E mi sembrano molto spesso situazioni più critiche di quello che poi mi ritrovo di fronte quando arrivo in spiaggia.....
Di fronte al mare la felicità è un'idea semplice......
Avatar utente
Marco Bolognesi
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 1588
Iscritto il: 08/05/2012, 14:21
Località: Marina di Cecina (LI)

Re: Mareggiate con venti di scirocco

Messaggioda BigMau » 08/10/2014, 21:57

Marco, l'altezza dell'onda è la distanza che intercorre tra il pedice del cavo e l'apice della cresta.
Perciò, rispetto alla superficie acquea in stato di quiete, un'onda alta 150 cm si alzerà di 75 cm., cioè niente di particolarmente impressionante.
Però devi valutare levoluzione della mareggiata, perchè uno Scirocco di 16 nodi è affrontabilissimo, ma se girasse a SO ed intensificasse, quelle onde da un metro e mezzo farebbero presto a crescere fino a due metri e mezzo e, su una spiaggia bassa ti caccerebbero via.
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore

Maurizio
ImmagineImmagine
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19068
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: Mareggiate con venti di scirocco

Messaggioda StefanoChiavaccini » 09/10/2014, 9:00

Marco Bolognesi ha scritto:Sai Maurizio quale è il mio problema?
Che mi faccio impressionare sempre dalle misure che leggo sui vari siti meteo.... E mi sembrano molto spesso situazioni più critiche di quello che poi mi ritrovo di fronte quando arrivo in spiaggia.....

L'ho notato anch'io, soprattutto quando si parla, sulle coste esposte a Ovest come le nostre, di venti da Sud.
Credo che sia perchè i siti meteo indicano lo stato del mare leggermente più a largo,
dato che in spiaggia siamo praticamente sottovento.
Può essere ?
ImmagineImmagineImmagine
Stefano
Si diventa vecchi quando il numero dei ricordi supera quello dei sogni
Avatar utente
StefanoChiavaccini
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 1536
Iscritto il: 20/02/2013, 14:53
Località: Collecchio (PR) - WE Ponsacco (PI) e Castiglioncello (LI)

Re: Mareggiate con venti di scirocco

Messaggioda cosisal » 09/10/2014, 11:20

StefanoChiavaccini ha scritto:
Marco Bolognesi ha scritto:Sai Maurizio quale è il mio problema?
Che mi faccio impressionare sempre dalle misure che leggo sui vari siti meteo.... E mi sembrano molto spesso situazioni più critiche di quello che poi mi ritrovo di fronte quando arrivo in spiaggia.....

L'ho notato anch'io, soprattutto quando si parla, sulle coste esposte a Ovest come le nostre, di venti da Sud.
Credo che sia perchè i siti meteo indicano lo stato del mare leggermente più a largo,
dato che in spiaggia siamo praticamente sottovento.
Può essere ?

Si lo penso anche io, infatti guardare l'altezza dell'onda non serve a nulla...
La cosa migliore è fare un minimo di esperienza con il proprio spot e capire come si comporta con quel determinato vento...poi la previsione dell'altezza dell'onda te la deduci da te...
Salvo - Emancipate yourselves from mental slavery

Immagine
Avatar utente
cosisal
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: 24/08/2011, 8:57
Località: Lecce - Marina di Ugento - Bari

Re: Mareggiate con venti di scirocco

Messaggioda Marco Bolognesi » 09/10/2014, 11:38

E poi per chi abita lontano, per fortuna ci sono le webcam!!!!
Di fronte al mare la felicità è un'idea semplice......
Avatar utente
Marco Bolognesi
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 1588
Iscritto il: 08/05/2012, 14:21
Località: Marina di Cecina (LI)

Re: Mareggiate con venti di scirocco

Messaggioda cosisal » 09/10/2014, 11:55

quanto sarà oggi l'altezza dell'onda??
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Salvo - Emancipate yourselves from mental slavery

Immagine
Avatar utente
cosisal
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: 24/08/2011, 8:57
Località: Lecce - Marina di Ugento - Bari

Re: Mareggiate con venti di scirocco

Messaggioda Riccardo1984 » 09/10/2014, 19:53

Ragazzi avete esperienza delle coste del nord della toscana? hanno una esposizione lievemente diversa da quelle laziali. Anche in questo caso i venti di scirocco sono i più produttivi? ovviamente so che non si può generalizzare..... io non ci ho ancora capito molto
"se il nostro amico Mare non ci regalasse anche queste lezioni di vita, ci impigriremmo e smetteremmo di studiarlo, di osservarlo e di amarlo, perché tutto sarebbe troppo facile e quindi monotono!"
Nonnorito

Immagine
Riccardo1984
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 1224
Iscritto il: 17/11/2013, 23:58
Località: Parma

Re: Mareggiate con venti di scirocco

Messaggioda Marco Bolognesi » 10/10/2014, 7:09

E comunque come volevasi dimostrare, lo scirocco è sempre lo scirocco!!!! :D :D :D
Ieri sera bella pescata, con due belle orate e due belle mormore..... :wink:
Di fronte al mare la felicità è un'idea semplice......
Avatar utente
Marco Bolognesi
Surfcaster
Surfcaster
 
Messaggi: 1588
Iscritto il: 08/05/2012, 14:21
Località: Marina di Cecina (LI)

Re: Mareggiate con venti di scirocco

Messaggioda Omar » 10/10/2014, 10:45

Riccardo1984 ha scritto:Ragazzi avete esperienza delle coste del nord della toscana? hanno una esposizione lievemente diversa da quelle laziali. Anche in questo caso i venti di scirocco sono i più produttivi?


Si: le considerazioni a cui mi ha portato la mia breve esperienza, sono che è l'unico vento che permette di fare qualche cattura :wink:

Riccardo1984 ha scritto:ovviamente so che non si può generalizzare..... io non ci ho ancora capito molto


Su tali spot, è molto affascinante la pescata con mareggiata frontale, di libeccio: mare tosto, lanci esasperati, gratificazione nello stare in spiaggia ad affrontare il tempo avverso........ma pesci niet ! :lol:
Sampei......Sampei.......pescatore la sgaragna sgappola....

Immagine

Ho una voglia di mare che mi pesco addosso !

"...sono pochi gli anni, forse sono solo giorni, e stan finendo tutti in fretta e in fila, non ce n'è uno che ritorni..." (L.Dalla)
Avatar utente
Omar
Moderatore locale
Moderatore locale
 
Messaggi: 10337
Iscritto il: 26/01/2007, 1:00
Località: Lucca / Livorno

Re: Mareggiate con venti di scirocco

Messaggioda Riccardo1984 » 10/10/2014, 11:27

Omar ha scritto:
Riccardo1984 ha scritto:Ragazzi avete esperienza delle coste del nord della toscana? hanno una esposizione lievemente diversa da quelle laziali. Anche in questo caso i venti di scirocco sono i più produttivi?


Si: le considerazioni a cui mi ha portato la mia breve esperienza, sono che è l'unico vento che permette di fare qualche cattura :wink:

Riccardo1984 ha scritto:ovviamente so che non si può generalizzare..... io non ci ho ancora capito molto


Su tali spot, è molto affascinante la pescata con mareggiata frontale, di libeccio: mare tosto, lanci esasperati, gratificazione nello stare in spiaggia ad affrontare il tempo avverso........ma pesci niet ! :lol:



Grazie
"se il nostro amico Mare non ci regalasse anche queste lezioni di vita, ci impigriremmo e smetteremmo di studiarlo, di osservarlo e di amarlo, perché tutto sarebbe troppo facile e quindi monotono!"
Nonnorito

Immagine
Riccardo1984
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 1224
Iscritto il: 17/11/2013, 23:58
Località: Parma

Re: Mareggiate con venti di scirocco

Messaggioda BigMau » 10/10/2014, 13:54

Riccardo1984 ha scritto:Ragazzi avete esperienza delle coste del nord della toscana? hanno una esposizione lievemente diversa da quelle laziali. Anche in questo caso i venti di scirocco sono i più produttivi? ovviamente so che non si può generalizzare..... io non ci ho ancora capito molto

La costa toscana a Nord di Piombino non la conosco, o almeno non la conosco così bene da potermi sbilanciare a risponderti.
Però, non credere che il SE paghi sempre, comunque e dovunque, anche sulle coste laziali.
Ho preso tanti di quei cappotti con lo Scirocco anche su spiagge dove in altre occasioni, con condizioni che a me apparivano uguali, avevo fatto strike.
E poi, una cosa che spesso omettiamo di ricordare, è che durante una pescata nella quale ricorrono le condizioni ideali e tutti i fattori favorevoli, non è che il pesce mangia continuamente.
Dalla mia casistica, i periodi di attività del pesce sono un paio in una pescata di una decina d'ore, e di una mezz'oretta ciascuno.
Per cui, una volta scelta la giornata propizia, individuata la spiaggia giusta, la fase di mareggiata migliore per lo spot, , opzionato il settore ideale, occorre avere l'abilità (od il c@@o) di fare in modo che le nostre esche si trovino in pesca in quel lasso di tempo.
Molte volte m'è capitato di arrivare in spiaggia, prendere subito qualche pesce e poi più nulla per sette/otto ore.
Altre volte m'è successo l'inverso: cestino vuoto dall'alba fino al tardo pomeriggio e poi un repentino susseguirsi di catture.
Ti sei mai sentito dire: "Appena sei andato via tu hanno mangiato per una mezz'ora."? Oppure, "Hnno mangiato fino a poco fa, poi più nulla".
E' meglio un ottimo pescatore con una pessima canna in mano che un'ottima canna in mano ad un pessimo pescatore

Maurizio
ImmagineImmagine
_________________________________________________________________________
Meno masturbazioni mentali e più pesca!
_________________________________________________________________________
Avatar utente
BigMau
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 19068
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Lazio - Ostia (RM)

Re: Mareggiate con venti di scirocco

Messaggioda Lucio Amadasi » 10/10/2014, 17:07

Riccardo1984 ha scritto:Ragazzi avete esperienza delle coste del nord della toscana? hanno una esposizione lievemente diversa da quelle laziali. Anche in questo caso i venti di scirocco sono i più produttivi? ovviamente so che non si può generalizzare..... io non ci ho ancora capito molto

Ci pesco da qualche decennio;Omar ha detto che scirocco e libeccio sono la miglior soluzione per un impianto SC e in teoria anch'io convengo con lui,la "bella roba"l'ho presa in tali condizioni meteo...,rapporto ? ..uno a cento :cry: .Non chiedetemi il perchè,non lo so.So invece il quando,come e perchè mangiano le orate.Ma a Paf.
Il nord della Toscana è Marina di Carrara,Marina di Massa,Ronchi....sono zone molto particolari,anche se ci troviamo di fronte ad un mare che ci farebbe supporre pesce ogni qualvolta scendessimo in spiaggia,non è proprio così,poi bisognerebbe spingere con lanci alla Denny,ciò non ostante un certo Alfonso Vastano lì ha fatto e fa miracoli. :D
Temo il giorno in cui la tecnologia andrà oltre la nostra umanità : il mondo sarà popolato allora da una generazione di idioti.

A.E.
Avatar utente
Lucio Amadasi
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 812
Iscritto il: 26/08/2013, 14:25
Località: Parma

Re: Mareggiate con venti di scirocco

Messaggioda Riccardo1984 » 11/10/2014, 16:28

BigMau ha scritto:
Riccardo1984 ha scritto:Ragazzi avete esperienza delle coste del nord della toscana? hanno una esposizione lievemente diversa da quelle laziali. Anche in questo caso i venti di scirocco sono i più produttivi? ovviamente so che non si può generalizzare..... io non ci ho ancora capito molto


Ti sei mai sentito dire: "Appena sei andato via tu hanno mangiato per una mezz'ora."? Oppure, "Hnno mangiato fino a poco fa, poi più nulla".


Si l'ho notato anche a me è sempre capitato di avere le catture concentrate in un breve periodo (quelle rare volte che becco qualcosa!!!)
"se il nostro amico Mare non ci regalasse anche queste lezioni di vita, ci impigriremmo e smetteremmo di studiarlo, di osservarlo e di amarlo, perché tutto sarebbe troppo facile e quindi monotono!"
Nonnorito

Immagine
Riccardo1984
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 1224
Iscritto il: 17/11/2013, 23:58
Località: Parma

Re: Mareggiate con venti di scirocco

Messaggioda Riccardo1984 » 11/10/2014, 16:34

Lucio Amadasi ha scritto:
Riccardo1984 ha scritto:Ragazzi avete esperienza delle coste del nord della toscana? hanno una esposizione lievemente diversa da quelle laziali. Anche in questo caso i venti di scirocco sono i più produttivi? ovviamente so che non si può generalizzare..... io non ci ho ancora capito molto

Ci pesco da qualche decennio;Omar ha detto che scirocco e libeccio sono la miglior soluzione per un impianto SC e in teoria anch'io convengo con lui,la "bella roba"l'ho presa in tali condizioni meteo...,rapporto ? ..uno a cento :cry: .Non chiedetemi il perchè,non lo so.So invece il quando,come e perchè mangiano le orate.Ma a Paf.
Il nord della Toscana è Marina di Carrara,Marina di Massa,Ronchi....sono zone molto particolari,anche se ci troviamo di fronte ad un mare che ci farebbe supporre pesce ogni qualvolta scendessimo in spiaggia,non è proprio così,poi bisognerebbe spingere con lanci alla Denny,ciò non ostante un certo Alfonso Vastano lì ha fatto e fa miracoli. :D



Quelle di cui parli sono proprio le zone che frequento.
Un sacco di volte mi è capitato di avere davanti un bel mare, individuare un bel settore, fondo aperto e poi non vedere nemmeno una mangiata anche spostandomi in altri settori ugualmente apparentemente belli.
Nella tua esperienza hai quindi notato che la distanza paga molto?
"se il nostro amico Mare non ci regalasse anche queste lezioni di vita, ci impigriremmo e smetteremmo di studiarlo, di osservarlo e di amarlo, perché tutto sarebbe troppo facile e quindi monotono!"
Nonnorito

Immagine
Riccardo1984
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 1224
Iscritto il: 17/11/2013, 23:58
Località: Parma

PrecedenteProssimo

Torna a SC: Filosofia - Aspetti - Strategie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite