Surfcasting Online Forum


la sarda

Parliamo un po di esche

Moderatori: Adminsurf, BigMau, silversurfer, NonnoRito, Caramon, dieffe2306

la sarda

Messaggioda giannisurf » 07/11/2009, 19:12

ciao ragazzi,ho intenzione di bagnare la sarda nell' olio di sarda.che ne pensate?avete mai provato? :wink:
Avatar utente
giannisurf
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 31/10/2009, 1:00
Località: conegliano

Messaggioda platamona67 » 07/11/2009, 19:22

Non fai prima a comprarle già sott'olio? :lol: :lol: :lol:


Ma il senso di questa domanda?

A parte il fatto che se solo le bagni,come le metti in acqua l'olio svanisce e sei punto e a capo.



Lascia perdere e usale fresche.

O sotto sale.
Franco

Surfcaster si nasce,non si diventa.!(Cit. Caramon)
.........E sotto il maestrale. Urla e biancheggia il mar....(Giosuè Carducci)
ImmagineImmagine
Avatar utente
platamona67
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 3785
Iscritto il: 11/02/2009, 1:00
Località: Jordi de Sassaro

Messaggioda eugenio » 07/11/2009, 21:41

Semmai, dopo aver fatto l'innesco di sarda, potresti fare delle iniezioni all'innesco stesso. Metti l'olio in una siringa e fai la puntura all'innesco, dovrebbe durare di più.
Immagine
Ci sono solo due giorni all'anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere. Dalai Lama
Avatar utente
eugenio
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 978
Iscritto il: 01/09/2009, 1:00
Località: Catania

Re: la sarda

Messaggioda NonnoRito » 07/11/2009, 22:02

giannisurf ha scritto:ciao ragazzi,ho intenzione di bagnare la sarda nell' olio di sarda.che ne pensate?avete mai provato? :wink:


Per pescare con la bolognese, o per "pasturare" con la mollica di pane? O ti riferisci a qualche altra tecnica... non so per esempio il ledgering... un pasturatore imbevuto di olio di sarda....con un impasto a "tenuta"...
Don Cicciu si è lasciata cadere la "sardazza" per terra! :D :D :D :D :D :D :D
Il Mare è come una bella donna....a volte ti sorride....a volte no, ma accende la tua passione.
Nonno Rito
Immagine Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
NonnoRito
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5615
Iscritto il: 30/03/2008, 1:00
Località: Messina/Barcellona

Re: la sarda

Messaggioda bass » 07/11/2009, 22:25

giannisurf ha scritto:ciao ragazzi,ho intenzione di bagnare la sarda nell' olio di sarda.che ne pensate?avete mai provato? :wink:

Di solito l'olio di sarda si usa come additivo per altre esche o per preparare pasture. A che serve oliare una sarda con l'olio che essa stessa contiene in natura ed emana? :roll:
"Chi tene 'o mare s'accorge 'e tutto chello che succede..." (cit. Pino Daniele)
Avatar utente
bass
Moderatore locale
Moderatore locale
 
Messaggi: 3359
Iscritto il: 18/02/2007, 1:00
Località: Aprilia

Messaggioda platamona67 » 07/11/2009, 22:31

eugenio ha scritto:Semmai, dopo aver fatto l'innesco di sarda, potresti fare delle iniezioni all'innesco stesso. Metti l'olio in una siringa e fai la puntura all'innesco, dovrebbe durare di più.


Cioè??
Franco

Surfcaster si nasce,non si diventa.!(Cit. Caramon)
.........E sotto il maestrale. Urla e biancheggia il mar....(Giosuè Carducci)
ImmagineImmagine
Avatar utente
platamona67
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 3785
Iscritto il: 11/02/2009, 1:00
Località: Jordi de Sassaro

Messaggioda eugenio » 07/11/2009, 22:38

platamona67 ha scritto:
eugenio ha scritto:Semmai, dopo aver fatto l'innesco di sarda, potresti fare delle iniezioni all'innesco stesso. Metti l'olio in una siringa e fai la puntura all'innesco, dovrebbe durare di più.


Cioè??

Una volta fatto il sigaro di sarda, o il filetto rovesciato, si inietta un pò d'olio al suo interno.
L'olio, trovandosi all'interno dell'innesco, viene rilasciato lentamente e, di conseguenza, la scia odorosa dovrebbe persistere di più in acqua.
Immagine
Ci sono solo due giorni all'anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere. Dalai Lama
Avatar utente
eugenio
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 978
Iscritto il: 01/09/2009, 1:00
Località: Catania

Messaggioda platamona67 » 07/11/2009, 22:43

Troppo macchinoso per me.

Sono ancora alla vecchia maniera,per quanto riguarda gli inneschi.

Altro discorso è l'attrezzatura e i calamenti,ma è un'altra storia.
Franco

Surfcaster si nasce,non si diventa.!(Cit. Caramon)
.........E sotto il maestrale. Urla e biancheggia il mar....(Giosuè Carducci)
ImmagineImmagine
Avatar utente
platamona67
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 3785
Iscritto il: 11/02/2009, 1:00
Località: Jordi de Sassaro

Re: la sarda

Messaggioda giannisurf » 07/11/2009, 23:57

giannisurf ha scritto:ciao ragazzi,ho intenzione di bagnare la sarda nell' olio di sarda.che ne pensate?avete mai provato? :wink:


avete ragione che si leverà, ma il mio intendo e di accentuare di piu l'attrazione alterando il ph dell' acqua avendo un raggio di odore maggiore. :roll: :roll:
Avatar utente
giannisurf
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 31/10/2009, 1:00
Località: conegliano

Re: la sarda

Messaggioda Lucapi » 08/11/2009, 1:21

giannisurf ha scritto:
giannisurf ha scritto:ciao ragazzi,ho intenzione di bagnare la sarda nell' olio di sarda.che ne pensate?avete mai provato? :wink:


avete ragione che si leverà, ma il mio intendo e di accentuare di piu l'attrazione alterando il ph dell' acqua avendo un raggio di odore maggiore. :roll: :roll:

8O
Il PH è una scala di misura dell'acidità di una soluzione acquosa da 0 a 14, ok...l'acqua di mare se non erro sta attorno al valore 8 e comunque il ph è funzione della quantità di anidride carbonica disciolta e di altri fattori legati a vari processi (fotosintesi e balle varie).....ma....perdona la mia ignoranza in chimica, come puoi alterare tale PH con dell'olio di sarda???
cioè, non stiamo parlando di un acquario, stiamo parlando del MARE!



L.
bene....
ora sono più tranquillo.... cit. Luca(nte)

La rivoluzione del mondo passa attraverso la rivoluzione dell'individuo.
La vera rivoluzione deve cominciare dentro di noi
Avatar utente
Lucapi
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 4242
Iscritto il: 15/09/2008, 1:00
Località: Oristano

Messaggioda sandrosea » 08/11/2009, 5:33

mi tormenta un dilemma..... 8O che olio vuoi usare ?
d'oliva, extra vergine , di semi , di mais ,di sanza, etc :lol:
scherzi a parte ognuno di questi oli ha caratteristiche organolettiche differenti, che alteano il sapore delle cose; dovresti provare con l'olio di sarda stessa
x per non avere un alterazione della fragranza dell'esca. caro te costa :D
Avatar utente
sandrosea
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 141
Iscritto il: 09/02/2009, 1:00
Località: Roma & dintorni

Messaggioda lallopasquini » 08/11/2009, 11:24

l'unica cosa che potresti fare è quello che dice eugenio con la siringa ma secondo me potebbe funzionare solo a mare calmissimo in condipaf e basta.


ti conviene??? :roll:

secondo me vai con il filetto fresco sfilettato....
lallopasquini
 

Messaggioda Pegaso » 08/11/2009, 12:17

L' idea di "addizionare" l' esca con un qualcosa che le dia la marcia in più è una delle idee fisse della maggior parte dei pescatori, per cui non mi scandalizerei più di tanto.
I prodotti "miglioratori" si usano comunemente a Paf, a galleggio, a Leggering ecc., dove insomma una pastura ha il suo motivo d' essere.

Personalmente ho sperimentato una sostanza che aveva del miracoloso, testata in tantissime occasioni (anche da altri ma a loro insaputa...) con percentuali di cattura vicine al 100%, al punto da farmi perder l' ecitazione della pescata.
Ho dolorasemente deciso di abbandonarla (con sollievo del portafogli), e non rivelerò mai cos' era, neanche sotto tortura.

Tornando al Topic: utilizare l' olio di sarda per potenziare la sardina stessa può sembrare l' uovo di colombo, ma a Surfcasting è inutile, se non dannoso, e spiego il perchè.
A surf abbiamo il mare mosso e solitamente l' acqua fredda, gli odori in queste circostanza servono a poco e per poco tempo.
Un fileto di sarda rilascerà delicatamente il suo aroma, ma avrà una base di partenza rintracciabile ( essendo legata all' amo..), una nuvola di olio invece verrà rilasciata di botto ma trasportata lontano da quel bailame, confondendo e allontanando l' eventuale preda.
Ricordiamoci che il freddo tende poi a rapprendere e a "margarinizare" l' olio, rendendolo inutile.
In passato qualcuno teorizzo un esca fatta esclusivamente con l 'olio di sarda.....( Cotton-bait) ma con poco successo, precisando però che era un esca da mare poco mosso.
Non metterti mai a discutere con un idiota:prima ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza

http://www.sardegnadigitallibrary.it/index.php?xsl=626&id=299999
Avatar utente
Pegaso
Pescatore surfcasting
Pescatore surfcasting
 
Messaggi: 718
Iscritto il: 01/11/2008, 1:00
Località: Sardegna

Messaggioda seaeagle » 08/11/2009, 14:10

Pegaso ha scritto:L' idea di "addizionare" l' esca con un qualcosa che le dia la marcia in più è una delle idee fisse della maggior parte dei pescatori, per cui non mi scandalizerei più di tanto.
I prodotti "miglioratori" si usano comunemente a Paf, a galleggio, a Leggering ecc., dove insomma una pastura ha il suo motivo d' essere.
..........omissis........
1) Tornando al Topic: utilizare l' olio di sarda per potenziare la sardina stessa può sembrare l' uovo di colombo, ma a Surfcasting è inutile, se non dannoso, e spiego il perchè.
2) A surf abbiamo il mare mosso e solitamente l' acqua fredda, gli odori in queste circostanza servono a poco e per poco tempo.

3) Un fileto di sarda rilascerà delicatamente il suo aroma, ma avrà una base di partenza rintracciabile ( essendo legata all' amo..), una nuvola di olio invece verrà rilasciata di botto ma trasportata lontano da quel bailame, confondendo e allontanando l' eventuale preda.
4) Ricordiamoci che il freddo tende poi a rapprendere e a "margarinizare" l' olio, rendendolo inutile.
In passato qualcuno teorizzo un esca fatta esclusivamente con l 'olio di sarda.....( Cotton-bait) ma con poco successo, precisando però che era un esca da mare poco mosso.


1) Corretto;
2) Assolutamente corretto;
3) Più che corretto!
4) Non avrei potuto trovare modo migliore per descrivere il fenomeno.

In buona sostanza Gianni, a cosa dovrebbe servire se poi non produce effetti concreti?
Il punto 2 della risposta di Silvio poi dovrebbe farti desistere dall'intento (almeno a surfcasting) perchè in altre discipline potrebbe avere un senso ma, come già ha scritto chi mi ha preceduto a surf proprio no.
Avatar utente
seaeagle
Pescatore
Pescatore
 
Messaggi: 214
Iscritto il: 16/04/2009, 1:00
Località: Arbus

Messaggioda Lucapi » 08/11/2009, 14:14

seaeagle ha scritto:Il punto 2 della risposta di Silvio poi dovrebbe farti desistere dall'intento (almeno a surfcasting) perchè in altre discipline potrebbe avere un senso ma, come già ha scritto chi mi ha preceduto a surf proprio no.


La pasturazione in generale, a surfcasting, non serve a niente! ;)



L.
bene....
ora sono più tranquillo.... cit. Luca(nte)

La rivoluzione del mondo passa attraverso la rivoluzione dell'individuo.
La vera rivoluzione deve cominciare dentro di noi
Avatar utente
Lucapi
Surfcaster avanzato
Surfcaster avanzato
 
Messaggi: 4242
Iscritto il: 15/09/2008, 1:00
Località: Oristano

Prossimo

Torna a Esche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti